Europee, la Bonafè (Pd) incontra gli elettori a Bomarzo

A fare gli onori di casa e a coordinare l'incontro è stato l'ex Onorevole Giuseppe Fioroni.

286
A sinistra Giuseppe Fioroni, a destra Simona Bonafè

Nonostante il maltempo, grandissima partecipazione all’incontro al Parco dei Mostri di Bomarzo con Simona Bonafè, capolista del Pd alle elezioni europee per la circoscrizione Centro Italia.

Erano presenti oltre 700 persone tra amministratori locali, candidati alle prossime elezioni amministrative nella Tuscia, simpatizzanti e semplici cittadini. Nelle prime file l’ex sindaco di Bomarzo Tiziana Lagrimino, il deputato Luciano Nobili, il sub commissario Marco Tolli, il capogruppo del Pd al Consiglio comunale di Viterbo Luisa Ciambella, il segretario dell’unione comunale Martina Minchella, Antonio Rizzello, Sandro Mancinelli, il capolista a Civita Castellana Simone Brunelli, il candidato a Cellere Domenico Luciani, Daniela Bizzarri, il segretario della Cisl Fortunato Mannino.

A fare gli onori di casa e a coordinare l’incontro è stato l’ex Onorevole Giuseppe Fioroni.

“A queste elezioni da una parte ci siamo noi, che in Europa ci vogliamo stare cambiandola in meglio, governando la globalizzazione, occupandoci del cambiamento climatico, affrontando la questione dei flussi migratori in maniera coordinata fra i vari Stati dell’Unione – dichiara la Bonafè – dall’altra parte invece ci sono Salvini, Orban, Le Pen, quelli che l’Europa la vogliono distruggere, che vi raccontano che gli interessi nazionali si difendono tornando indietro e che vi fanno credere che tirando su i muri si è protetti dall’esterno”.

“La grande partecipazione qui stasera – ha aggiunto Luisa Ciambella –  ci dimostra che tante persone hanno capito cosa ci sia in ballo il 26 maggio. Sta a noi raccontare quanto di buono fatto dal Pd in Europa”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui