Fabbro si finge avvocato: scattano le indagini per esercizio abusivo della professione

E' scattata la denuncia per un falso avvocato - in realtà un fabbro - operante tra Terni e Viterbo. La magistratura indaga.

713
Allarme Bomba al Tribunale di Viterbo

E’ scattata la denuncia per un falso avvocato – in realtà un fabbro – operante tra Terni e Viterbo, già segnalato all’Ordine degli avvocati e presso la Procura del capoluogo della Tuscia per alcuni precedenti vicende.

L’uomo, che esercitava abusivamente la professione, è stato incastrato dalla dichiarazione di un vedovo, recatosi da lui per chiedere lumi riguardo la reversibilità della pensione di invalidità della defunta moglie. Sorti dei dubbi, la “vittima” ha effettuato delle ricerche sul presunto legale, che nel frattempo si spacciava per professionista sui profili social, dichiarando addirittura di essere titolare di uno studio legale.

Immediata, a questo punto, la denuncia per esercizio abusivo e per aver chiesto denaro anche se l’assistito beneficiasse del “gratuito patrocinio” previsto dalla particolare situazione.

“Si tratta di materia delicata – ha dichiarato l’avvocato Giacomo Marini, difensore dell’uomo che ha sporto denuncia – ma ho fiducia nella magistratura affinché sia fatta luce sulla questione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui