La denuncia di Paolo Bianchini: “A causa dell'uragano Grace le sale operatorie sono state messe solo a disposizione dello stato di emergenza "

“Fabrizio ha bisogno di una tracheotomia, ma da 5 giorni è tutto fermo”

317

VITERBO – Purtruppo per via dell’uragano Grace, che ha colpito il Messico e sta puntando su New York, le sale operatorie dell’ospedale di Playa del Carmen, dove è ricoverato Fabrizio Bianchini dopo aver contratto il Covid da oltre un mese, sono a disposizione dello stato di emergenza.
A raccontarlo è il fondatore di Mio Italia, Paolo, che si era precipitato in Messico con il papà Remo per assistere il fratello.

“I polmoni di Fabrizio stanno tanto migliorando ma fino a che non verrà fatta questa benedetta tracheotomia non potrà essere estubato e svegliato dalla sedazione”. Ormai è una settimana che “Bizio” sta meglio.
“Sta diventando ridicolo aspettare una settimana per un intervento di 20 minuti”, tuono Paolo Bianchini. “Non lamentiamoci della Sanità Pubblica Italiana che qui siamo al Termo Mondo mondo in confronto!”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui