Farnese si “vestirà a festa” nel prossimo fine settimana

L’intero territorio intorno a Farnese fu dominato dalla famiglia Ildebrandini, per passare successivamente ai Farnese i quali lo governarorno lasciando un'impronta importante, persino nel nome

247
Farnese

Farnese, grazioso borgo della Tuscia, che sorge in una zona collinare e dista circa 45 Km da Viterbo, nei giorni 19, 20, 21 luglio metterà in mostra piccoli e grandi capolavori di artigianato. La storia racconta che, fino al XIII secolo, l’intero territorio intorno a Farnese fu dominato dalla famiglia Ildebrandini, per passare successivamente ai Farnese i quali lo governarorno lasciando un’impronta importante, persino nel nome. Nel 1658, subentrarono i Chigi.

Nei primi dell’800 Farnese fu annesso ai possedimenti della Chiesa ed infine fu ceduto ai principi di Torlonia. Nel prossimo fine settimana, Farnese vi aspetta: i maestri artigiani saranno ospitati e riceveranno i visitatori nelle caratteristiche cantine del borgo. Lì si potranno degustare i piatti tipici della tradizione farnesana, attraverso un “Percorso del Gusto”, al quale si unirà l’itinerario “Farnese Medievale”.

Negli antichi vicoli del suggestivo borgo, si potranno così incontrare antichi mestieri, artisti di strada, danze medievali, mangiafuoco, musici, falconieri, giocolieri; saranno rappresentati spettacoli, tra i quali “Pinocchio a Farnese” e si potrà ascoltare il concerto della locale banda musicale. Ci saranno inotre laboratori didattici e giochi medievali rivolti ai bambini e agli adulti. Sarà anche presente una mostra mercato di prodotti artigianali medioevali ed un mercatino di prodotti biologici.

I “Madonnari”, con le loro opere nelle piazze, riprodurranno capolavori del Gentileschi e del Panico, presenti a Farnese.
Il borgo cinquecentesco vi aspetta per passare delle serate all’insegna del divertimento, della buona cucina e dell’arte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui