Riceviamo e pubblichiamo

Fermata dell’alta velocità a Orte: “Scelta che apre nuove prospettive per il territorio”

Va riconosciuto l’impegno della Regione Lazio per un risultato che incoraggia a guardare oltre la crisi

67
Treni

“Una fermata dell’alta velocità a Orte costituisce un tassello della strategia per il rilancio della Tuscia: la direzione è quella della crescita di attrattività del territorio e dell’apertura di nuove prospettive di sviluppo per il tessuto delle piccole e medie imprese. L’annuncio, da parte dell’amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, Gianfranco Battisti, del progetto per l’alta velocità a Orte è dunque una notizia importante, attesa dalle istituzioni e dai rappresentanti delle imprese e dei lavoratori, che unitariamente avevano avanzato la proposta. Ora ci aspettiamo che questa scelta si concretizzi in tempi brevi. Va riconosciuto l’impegno della Regione Lazio per un risultato che incoraggia a guardare oltre la crisi”.

Così Luigia Melaragni, segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui