Ferrovia Roma Nord – Viterbo, dalla Regione 337 milioni per messa in sicurezza e ammodernamento della linea

Lo stanziamento complessivo delle risorse ammonta a 800 milioni, di cui 315 per nuovi treni, 144 per la Roma - Ostia e 337 per la Roma Nord - Viterbo

109

Due linee ferroviarie importanti la Roma Nord -Viterbo e la Roma- Ostia Lido, escono dal mantello Atac ed entrano sotto il controllo gestionale di Astral e Cotral, questo è quanto appena deciso dai vertici della Regione Lazio. Stanziati 800 milioni, di cui 315 per nuovi treni, 144 per Ostia e 337 per la Roma Viterbo. Lo avevamo già annunciato tre settimane fa, ma ora il dato è ufficiale.

La Ferrovia Roma Nord – Viterbo serve migliaia di pendolari ogni mese, è considerata spesso un “carro bestiame”, accusa ritardi e difficoltà nell’ammodernamento della linea. Tant’è che si era parlato di una interruzione del servizio per la ristrutturazione, stop grandemente contestato dai pendolari.

Con il passaggio ad Astral e Cotral e lo stanziamento di fondi sia regionali che statali per ambedue le tratte si spera in un rinnovamento effettivo di due linee ferroviarie cruciali per chi vive appena fuori la Capitale.

I vari interventi avranno inizio nel 2020 per concludersi a fine 2022.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui