L'associazione TrasportiAmo: "Auspichiamo, se ciò corrispondesse al vero, l’immediato intervento di Atac"

Ferrovia Roma-Viterbo: “I lavoratori Atac operano tra le esalazioni fognarie”

603

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dell’Associazione TrasportiAmo, che riporta la segnalazione della presenza di lavoratori che opererebbero sulla ferrovia Roma-Viterbo nei pressi di fogne.

“Ci è giunta una segnalazione, riferita ai locali della Dirigenza Movimento della stazione di Montebello, che ospita, nello specifico, il Dirigente Unico (DU) e il Dirigente Locale (DL), figure professionali indispensabili, deputate al controllo della circolazione della ferrovia Roma-Viterbo, nella tratta extraurbana a binario unico.

Secondo quanto appreso, detto personale opererebbe da giorni in condizioni non ottimali, in un ambiente divenuto insalubre e maleodorante, a causa dell’otturazione dell’impianto fognario presente all’interno dei locali. Sul caso, incredibile, sarebbero stati attivati i canali istituzionali, nel dettaglio i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), ma finora l’anomalia sarebbe rimasta tale.

Auspichiamo, se ciò corrispondesse al vero, l’immediato intervento di Atac, obbligata, secondo le normative vigenti, confermate da numerose sentenze della Cassazione, a garantire la sicurezza e la salubrità dei posti di lavoro”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui