Festa della Repubblica, Rotelli (FdI) si unisce alla protesta dei tre generali: “Non sarò alla parata”

360
festa della repubblica

E’ molto chiaro il messaggio di Mauro Rotelli, deputato di Fratelli d’Italia, nei confronti della Festa della Repubblica attesa per domani ai Fori Imperiali di Roma.

La sua voce si unisce a quelle dei generali dell’esercito Mario Arpino, Vincenzo Camporini e Dino Tricarico. Tutti e tre sono in rivolta contro le troppe disattenzioni del governo nei confronti dei temi della Difesa e indispettiti dalle dichiarazioni di “vuoto pacifismo peace&love” del ministro Elisabetta Trenta e del premier Giuseppe Conte.

camporini

A far scattare Rotelli è stato anche il tema scelto per questo 2 giugno. “L’inclusione” che, secondo il parlamentare, “rende ancora più ridicolo il comportamento della Ministra durante il Question Time in Senato”.

Tra i politici non è l’unico a schierarsi contro il ministro della Difesa e le scelte del Governo. Accanto a lui vi è anche il vicepresidente del Senato Ignazio La Russa (sempre FdI). “Chi come il ministro Trenta pensa di trasformare le Forze armate in ‘Peace&Love’, mancando di rispetto ai nostri uomini e alle nostre donne in divisa, non merita niente. E io il 2 giugno non voglio stare e non sarò al suo fianco durante la parata”. Così il senatore in un suo intervento a Sky TG24.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui