Intervista al presidente del Comitato Festeggiamenti di Pianoscarano, Carmine, Salamaro Giancarlo Sabatini

Festa dell’Uva di Pianoscarano, parla il presidente Giancarlo Sabatini: “Pronti per l’evento principale!”

Prosegue con successo la tradizionale festa dell'Uva a Pianoscarano

910
giancarlo sabatini festa uva pianoscarano
Giancarlo Sabatini, presidente del comitato organizzatore della Festa dell'Uva pianoscarano

Prosegue con successo la tradizionale festa dell’Uva a Pianoscarano. Ecco una breve intervista al presidente del Comitato Festeggiamenti di Pianoscarano, Carmine, Salamaro Giancarlo Sabatini, fatta al termine della serata di venerdì.

Come sta andando questa edizione?
Sono molto soddisfatto. La giornata di giovedì è andata benissimo: dopo la gara canina e la presentazione dei giovani calciatori del Pianoscarano calcio, in piazza Scotolatori , c’è stata la cena di beneficenza “Aiutaci ad aiutare”, con specialità viterbesi, con la collaborazione del Sodalizio Facchini di Santa Rosa, CNA pensionati, AVIS e Gruppo Alpini Viterbo. Tante persone presenti.
Poi il saggio The art republic fondation, Richy Show e il grande Mammo Rappo.
Nel pomeriggio di venerdì, al torneo di burraco, hanno partecipato molte persone. La cena con specialità viterbesi è stata graditissima: le panche sono state a lungo piene di gente. La Kizomba e gli stornellatori romani hanno allietato la serata.

Cosa c’è in programma per sabato e domenica?
Sabato l’evento principale sarà il palio delle botti dei bambini, mentre domenica, sperando che il tempo sia buono, ci sarà il palio delle botti degli adulti. Quest’anno ci sono ben 30 partecipanti.
Inoltre la fontana di Pianoscarano farà uscire vino.

Come si preparano i partecipanti alla gara?
I bottaroli si allenano tutti i giorni, spingendo le botti sulla salita di Pianoscarano. Non è affatto facile. Ci vogliono impegno, forza ed energia.

Pianoscarano è uno dei quartieri più antichi di Viterbo, abitato in passato soprattutto da contadini e lavoratori. Uno dei quartieri più caratteristici dove il tempo sembra essersi fermato.
I ragazzi delle quinte dell’I.C.Canevari, lo scorso anno, hanno condotto ricerche, visite, intervistato gli anziani, scritto poesie in viterbese e interpretato testi teatrali in dialetto ambientati nello storico quartiere per riscoprire le vere tradizioni viterbesi.

A Pianoscarano, si svolge in questi giorni anche un mercato straordinario di antiquariato, artigianato, collezionismo, modernariato proposto dal Comitato Festeggiamenti di Pianoscarano, Carmine e Salamaro.

Lungo via del Carmine, via Pianoscarano, piazza Fontana del Piano e piazza Scotolatori, potrete trovare stand con prodotti tipici della Tuscia.

Il mercatino resterà aperto anche in notturna, fino a mezzanotte, sia sabato 22 che domenica 23 settembre.

Programma

Sabato 21
Ore 10:00 Via del Carmine, Via Pianoscarano, Piazza della Polveriera: Mercatino antiquariato, artigianato, collezionismo, modernariato, prodotti locali.
Dalle ore 16:00 alle 20:00 in via Pianoscarano ADMO MATCH IT NOW “una scelta che cambia la vita”.
Ore 15:30 Piazza Scotolatori 12° Palio della Botte Bambini. 4° Memorial Giorgio Mecarini. Esibizione Gruppo Sbandieratrici Centro Storico Viterbo.
Ore 17:00 Via Pianoscarano “Vieni a pestà l’uva scalzo come ‘na vorta”.
Ore 20:00 Piazza Scotolatori cena tipica con specialità locali.
Ore 21:00 Sfilata di Chiara Luna Moda. Orchestra Roberto Band.

Domenica 22
Ore 10:00 Via del Carmine, Via Pianoscarano, Piazza Della Polveriera: Mercatino antiquariato, artigianato, collezionismo, modernariato, prodotti tipici della Tuscia
Ore 10:00 Via di Pianoscarano ADMO MATCH IT NOW “una scelta che cambia la vita”.
Ore 10:00 Chiesa di S. Andrea Messa cantata con Coro ANA in occasione del Patrono degli Alpini San Maurizio, Benedizione delle Botti.
Ore 16:00 “Presso il lavatoro” Piazza fritta de Pianoscarano
Ore 16:30 Arrivano i Bottaroli con le Sbandieratrici del Centro Storico di Viterbo e il Gruppo Street Band di Pitigliano
Ore 17:00 Piazza Fontan di Piano 41° Palio della Botte IX Memorial Oliviero Bruni – Alberto Ciorba 2° Palio della Botte Femminile Memorial Giovacchino e Raffaela Baggiani
Ore 17:00 Via Pianoscarano “Vieni a pestà l’uva scalzo come ‘na vorta”
Ore 18:00 Piazza Fontan di Piano “Fontana che butta vino”.
Ore 19:00 Discotium alla Fontana.

Tutti a Pianoscarano, quindi, all’insegna della tradizione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui