Fieri delle nostre imprese storiche. Nel viterbese undici aziende ultracentenarie!

Da più di 100 anni svolgono senza interruzioni la propria attività nell’ambito dello stesso settore merceologico

969
confimprese
La sede della Camera di Commercio di Viterbo

In provincia di Viterbo attualmente sono 11 le imprese ultracentenarie. Da più di 100 anni svolgono senza interruzioni la propria attività nell’ambito dello stesso settore merceologico. Si tratta indubbiamente di un grande esempio di capacità gestionale e di attaccamento al lavoro capace di attraversare più generazioni.

La più antica è l’azienda CIMICHELLA MASSIMO in strada Ferento, che dal 1860 alleva ovini e caprini, produce latte crudo di pecora e di capra, prodotti lattiero-caseari e lana grezza.

Dal 1863 è in attività  la GENTILI srl che si occupa di costruzioni e restauri.  Nata per curare la manutenzione della strada tra Bagnoregio e Montefiascone è passata al settore edilizio, specializzandosi nel restauro degli edifici storici.

I FRATELLI SORRINI iniziano nel 1870 con un gabinetto fotografico, a cui  nel 1931 affiancano il settore degli strumenti ottici. Tutt’oggi nel loro negozio di Corso Italia vendono articoli di ottica e relativi accessori.

La ditta ORSOLINI AMEDEO – prodotti per l’edilizia – nasce nel 1880 e si è allargata fino a contare oggi molti punti vendita nel Lazio e altri in Umbria, Abruzzo e Toscana.

A Bagnoregio dal 1885 fino ad oggi non ha mai cessato la sua attività la ferramenta GAMBACORTA ERNESTO.

L’ANTICA LEGATORIA VIALI dal 1891 rilega e restaura libri antichi. Si trova a Viterbo, in piazza Dante Alighieri.

SIDERARTE commercia in ferro e prodotti siderurgici dal 1896. Oggi è al Poggino.

A Cellere dal 1900 è attiva la falegnameria artigianale CECCARINI, mentre a Monterosi è nata nel 1901 la BOCCOLINI ARREDAMENTI, prima mobilieri e dal 1960 anche arredatori.

Le OFFICINE BRUGIOTTI – costruzioni metalmeccaniche – risalgono al 1906, oggi si trovano sulla strada Teverina.

L’Hotel Ristorante “Bagnaia” di BISCETTI è aperto ininterrottamente dal 1910.

Ma il tempo continua a trascorrere e questi magnifici 11 potrebbero crescere di numero. Per tutte quelle imprese che al 31 dicembre 2018 hanno compiuto 100 anni, la Camera di Commercio di Viterbo ha prorogato al 30 settembre la scadenza per chiedere l’iscrizione nel Registro Nazionale delle Imprese Storiche della provincia. Istituito nel 2011 da Unioncamere il Registro evidenzia e premia quelle imprese che “nel tempo hanno trasmesso alle generazioni future un patrimonio di esperienze e  valori imprenditoriali”. Le imprese della Tuscia interessate sono invitate a presentare la loro candidatura  utilizzando la modulistica disponibile sul sito www.vt.camcom.it

Con tutte le serrande abbassate che si vedono in giro c’è un gran bisogno di sapere che esistono delle eccellenze imprenditoriali che addirittura superano il secolo di vita, passando di generazione in generazione. Ė uno stimolo a non mollare, a pensare positivo, ad armarsi di coraggio e determinazione per realizzare non solo i propri progetti, ma anche i propri sogni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui