“Finalmente il commissario per la Orte-Civitavecchia”…ma è il solito attacco di “annuncite” di Zingaretti

121

Era il 24 luglio scorso quando, in una conferenza stampa dai consueti toni trionfalistici, il Presidente Zingaretti ed il  Ministro dei Trasporti De Micheli annunciavano un’epica rivoluzione nel settore dei collegamenti infastrutturali regionali basata su velocizzazioni, realizzazioni, opere concrete.

Tra queste, la tanto attesa nomina del commissario per la Trasversale, un’opera di fondamentale importanza per lo sviluppo economico e turistico della Tuscia in particolare.

A distanza di tre mesi da quell’annuncio trionfale, come sempre, nulla di ciò che sembrava di imminente realizzazione si è, in effetti, concretizzato.

24 LUGLIO 2020 conferenza stampa del Presidente Zingaretti e del Ministro De Micheli nella sede della Regione Lazio con tanto di video e slide…Toni e termini trionfalistici, come spesso avviene: “velocizzare”, “concretezza”, “realizzazione” ecc… addirittura si fissa una data per la nomina del commissario della Orte-Civitavecchia 😔Ennesimo disarmante caso di ANNUNCITE!

Pubblicato da Mauro Rotelli su Lunedì 5 ottobre 2020

 

A partire proprio dalla nomina del commissario.

A denunciare l’ennesimo “attacco di annuncite” di Zingaretti è, dalla sua pagina facebook, il deputato di Fdi, Mauro Rotelli, da sempre particolarmente attento agli sviluppi e alle criticità infrastrutturali del territorio.

Non è un caso se proprio in una recente conferenza, con toni quasi profetici, è stato trattato proprio questo nodo irrisolto.

Anche in quella circostanza Rotelli parlò dell’importanza del completamento della Trasversale, “anche in virtù del collegamento tra il porto di Civitavecchia con quello di Ancona, reso ancora più strategico dalla vittoria di Fdi con Acquaroli nelle Marche.

Per il termine dell’opera, di fondamentale importanza,  è stata annunciata più volte la nomina di un commissario entro fine settembre.

Visto che alla data prevista manca una settimana, il nostro auspicio è che non si tratti, come sempre, di un attacco di “annuncite”, ma che alle dichiarazioni trionfali, per una volta, seguano i fatti.”

Auspicio, al momento, rimasto tale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui