Finisce in un crepaccio profondo 8 metri, cane salvato dai vigili del fuoco

L'intervento in località Ceseta, nel comune di Vasanello

226

Intervento dei vigili del fuoco per salvare un cane da caccia.

L’animale era finito in un crepaccio profondo 8 metri, con un’imboccatura di soli 50 centimetri.

Sul posto ha operato una squadra appositamente organizzata per questo tipo di interventi e gli operatori del nucleo speleo-archeologico-fluviale.

Uno dei vigili si è calato nel crepaccio e, dopo aver imbracato il cane, lo ha riportato in superficie e affidato al proprietario.

Tanta paura ma nessuna conseguenza per l’amico a quattro zampe.

La segnalazione era arrivata da un operatore della protezione civile, allertato dal padrone dell’animale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui