Finito in coma dopo essere stato aggredito a Viterbo, migliorano le condizioni del 55enne

L'uomo era finito in coma dopo un aggressione subita lo scorso 13 ottobre in via della Pettinara

298

Finito in coma dopo essere stato aggredito e rapinato a Viterbo. Migliorano le condizioni del 55enne di Allerona.

L’uomo era finito in coma dopo un aggressione subita lo scorso 13 ottobre in via della Pettinara. Attualmente in stato vegetativo, i medici hanno tentato con un’operazione chirurgica di ridurre l’entità delle gravi lesioni riportate alla testa. Negli ultimi giorni, finalmente, i segni vitali dell’uomo hanno iniziato a mostrare dei miglioramenti.

Intanto i due aggressori, Michele Montalbotti (19 anni) e Roberto Vestri, 23 anni sono finiti in carcere e sono attualmente indagati per tentato omicidio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui