Dopo l'ordinanza emessa dal sindaco di Nepi per limitarne l'uso in agricoltura, il primo cittadino ha incontrato il presidente della Coldiretti

Fitofarmaci, i sindaci del Biodistretto della via Amerina a favore del comune di Nepi

112
Il sindaco di Nepi, Franco Vita

Regolamentazione sull’uso dei fitofarmaci in agricoltura: dopo le disposizioni adottate con ordinanza dal Comune di Nepi nel mese di marzo per limitarne l’impiego, anche i sindaci del Biodistretto della via Amerina si sono schierati a favore dell’ente.

In base al provvedimento, in determinate aree del territorio comunale sarà consentito praticare esclusivamente agricoltura biologica, con sanzioni elevate per i trasgressori.

Il sindaco Franco Vita ha sottolineato che tali limitazioni non sono pensate per andare “contro gli agricoltori, anzi siamo a loro favore perché impegnati a mantenere l’integrità naturale dei loro terreni ed anche a salvaguardare la loro salute”, ha spiegato.

A seguito dell’ultima riunione organizzata dal consorzio sociale sulla nuova povertà, Vita ha potuto confrontarsi sul tema con il presidente della Coldiretti Pacifici.

“L’incontro è stato schietto – ha dichiarato il primo cittadino di Nepi – entrambi le parti hanno espresso le loro opinioni. Da parte del Comune sono state espresse le motivazioni dell’ordinanza, le preoccupazioni di una monocoltura e la necessità di vietare il glifosate. Il presidente Pacifici ha proposto un indirizzo unitario della regolamentazione dei fitofarmaci nella provincia”, ha concluso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui