Un faccia a faccia prima dell'assemblea nazionale di venerdì e sabato a Roma

Forza Italia: oggi incontro Arena-Tajani, si ricucirà o sarà strappo totale?

108

E’ Arena day. L’ex sindaco, pur di non stare in lista con chi lo ha sfiduciato, ha dichiarato di essere pronto a concorrere con i moderati a sostegno del candidato Pd.

Uomo di partito, è in Forza Italia dalla prima ora, non intende continuare a restare in stretto contatto con le forze della sua ex maggioranza che hanno firmato dal notaio la caduta dell’amministrazione.

Ma la linea del partito è chiara: espulsione per chi si pone fuori dal centrodestra.

La questione è prettamente politica e, di fronte alle direttive partitiche, le ragioni personali devono cedere il passo.

Nel faccia a faccia odierno con il coordinatore nazionale Tajani, Arena si lascerà persuadere a voltare pagina sullo smacco subito o abiurerà a tutto il suo ultradecennale percorso politico-amministrativo? In sintesi: all’azzurro preferirà il rosso?

Difficile fare previsioni. Ultimamente l’ex primo cittadino ha rilasciato dichiarazioni e compiuto mosse inaspettate e imprevedibili anche per chi lo conosce da anni.

L’esito dell’incontro, improntato su un’interlocuzione espressamente circoscritta tra il vicepresidente forzista e l’ex primo cittadino, quasi certamente non sarà chiarificatore della crisi in cui versa Forza Italia a Viterbo.

L’ultimo appello – per Arena e per la ‘pattuglia azzurra romoliana’ prima di un’eventuale scissione – con molta probabilità sarà durante la convention nazionale dell’8 e 9 aprile.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui