Frontale nel frusinate, medico militare di Viterbo indagato per omicidio plurimo

Coinvolto nell'incidente di venerdì scorso che ha portato alla morte di madre e figlia, il medico militare di Viterbo è ora indagato per omicidio plurimo.

439
terni-orte

Coinvolto nell’incidente di venerdì scorso che ha portato alla morte di madre e figlia, il medico militare di Viterbo è ora indagato per omicidio plurimo.

Nella notte di Venerdì un frontale sulle strade di Pisterzo (Frosinone) si è concluso in tragedia. Ad essere coinvolte, come riportato dal giornale online Ciociaria Oggi, sono state due auto, una audi A5 guidata da un medico militare, e una Nissan Qashquai su cui viaggiavano le due vittime, rispettivamente di 47 e 18 anni, e una terza ragazza, ricoverata presso l’Umberto I di Roma.

I conducenti, come risulta dai segni di frenata, non hanno avuto il tempo di reazione necessario per reagire allo schianto, avvenuto all’improvviso. Gli inquirenti stanno ancora cercando di chiarificare le dinamiche dell’accaduto anche acquisendo le conversazioni dei telefonini.

Nominata Pm presso la Procura della Repubblica di Latina è la dottoressa Taglione. Angelo Pincivero del foro di Latina e Giampiero Vellucci del foro di Frosinone saranno invece i difensori dell’indagato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui