Frontini sindaco, Ciambella: “I viterbesi hanno salutato un metodo di fare politica basato sugli interessi di pochi”

141

“Esprimo le più sincere congratulazioni a Chiara Frontini, primo sindaco donna della nostra città. Un risultato netto che raccoglie la voglia dei Viterbesi liberi di lasciarsi alle spalle un metodo di fare politica capace di concentrarsi soltanto sugli interessi di pochi.

Siamo felici che oggi Viterbo possa iniziare a scrivere una nuova storia, con la speranza che sia nel segno del Bene Comune. Ci auguriamo che il sindaco continui fin da subito a perseguire l’impegno per la difesa dei diritti fondamentali della nostra comunità come l’acqua pubblica, la salute e i servizi sociali, i rifiuti e la difesa del territorio dalle speculazioni.

Saremo in consiglio comunale con spirito propositivo, camminando sulla strada della trasparenza, dell’onestà, della competenza e della concretezza che ci ha contraddistinto in questa campagna elettorale. Lo faremo al fianco delle persone libere che sostengono e continueranno a sostenere l’esperienza delle liste “Per il Bene Comune” e “Viterbo la Splendida”. Lo faremo per difendere i diritti di tutti i Viterbesi, senza lasciare indietro nessuno.

Infine, manifestiamo al sindaco Frontini la nostra solidarietà e vicinanza per il gesto indecente fatto contro la sua sede elettorale, condannando l’ennesimo tentativo – speriamo veramente l’ultimo – di una città che in certi casi, quando si parla di politica, fatica a rispettare chi è legittimato dai cittadini a rappresentare le istanze di tutti”.

Così, in una nota, Luisa Ciambella

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui