Clamoroso colpo di scena a Palazzo dei Priori, la maggioranza va sotto

Fumata nera sulla variazione al bilancio e seduta dichiarata deserta dopo una maratona di 16 ore

100

Clamoroso colpo di scena proprio sul finale della lunga maratona che ha visto riunito il consiglio comunale da ieri mattina alle 9,30 fino all’una di notte.

La maggioranza, nonostante le reiterate richieste dell’opposizione di sospendere e aggiornare i lavori alla seduta già fissata per domani 18 novembre, ha voluto proseguire i lavori ad oltranza.

Bocciati tutti gli emendamenti della minoranza, intorno a mezzanotte e mezza la maggioranza approva il suo maxi emendamento con il quale ha rintuzzato i problemi che si erano venuti a creare in seno al centrodestra su alcune somme non previste nella variazione al bilancio. Tra cui i 422mila euro per la sistemazione dell’area antistante il cimitero di Bagnaia.

Dopo ore e ore di discussione insomma il traguardo sembrava prossimo, invece…

Sull’ultimo emendamento, presentato dal pentastellato Erbetti sulla sicurezza delle scuole, Forza Italia vota favorevolmente e la maggioranza va sotto.

Indiscrezioni riferiscono di Fratelli d’Italia e Lega furiosi, complice anche il clima infuocato nel centrodestra per le Provinciali.

Da tempo infatti si rincorrono voci su alcuni pezzi di Forza Italia che sarebbero propensi a fare un accordo con Panunzi e a sostenere il centrosinistra.

Intanto a Palazzo dei Priori il finale è da brivido: la seduta fiume sulla variazione al bilancio è dichiarata deserta e decadono i consigli già calendarizzati.

Tutto da rifare e il 30 novembre, data entro cui approvare l’assestamento, ora incombe.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui