Furto in un negozio, la polizia rintraccia in poche ore il ladro

Ruba un registratore di cassa di un negozio del centro ma viene rintracciato appena qualche ora dopo dalla polizia.

369
spaccio civitavecchia

Ruba un registratore di cassa di un negozio del centro ma viene rintracciato appena qualche ora dopo dalla polizia. Gli agenti del commissariato di viale della Vittoria diretti dal dirigente Nicola Regna hanno denunciato un noto pregiudicato locale quarantenne autore del furto all’esercizio commerciale avvenuto sabato pomeriggio in via Annovazzi.

Intorno alle 16,30, il proprietario si è accorto dell’assenza del registratore di cassa quando è andato ad aprire per il turno pomeridiano. All’interno non c’era per fortuna una grossa somma, ma appena un centinaio di euro. Ha quindi chiamato la polizia e nel giro di pochi minuti una volante è giunta sul posto. I poliziotti si sono subito accorti della presenza di gocce di sangue sul pavimento, quasi certamente lasciate dal ladro che probabilmente si è ferito al momento di scassinare la porta d’ingresso del negozio e nel prelevare il registratore di cassa. Ma gli agenti soprattutto si sono resi conto che il modus operandi dell’autore del furto era quello già visto in altri furti avvenuti in città ed attribuibili al pregiudicato.

Usciti dal negozio, gli agenti hanno prima trovato il registratore di cassa abbandonato nella zona de “I Mulini”, poi sono andati a casa del quarantenne e lo hanno trovato con le ferite alle mani ed in possesso di alcune banconote macchiate di sangue.
All’uomo non è rimasto che confessare il furto. Ha anche ammesso poi di aver speso igran parte del denaro rubato per acquistare della droga. Per lui è scattata solo la denuncia, essendo ormai trascorsa la flagranza del reato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui