Il manager di Geotermia Italia Spa commenta la sentenza definitiva del Consiglio di Stato che ha dato il via libera all'impianto di Castel Giorgio

Geotermia, Righini: “Progetto di Castel Giorgio è molto valido. Abbiamo vinto”

329
righini

“Abbiamo vinto”. Commenta così Diego Righini, manager di Geotermia Italia Spa, la sentenza definitiva del Consiglio di Stato che ha dato il via libera all’impianto geotermoelettrico di Castel Giorgio, proprio al confine con l’Alta Tuscia.

“Non vince Geotermia Italia, ma vince la qualità, l’idea dell’impresa che si sa occupare di ridisegnare un futuro sostenibile per i nostri giovani e per tutti quanti noi”: questo il messaggio di Righini diffuso tramite i canali social di “Associazione Geotermia zero emissioni Umbria e Lazio”.

“La sentenza definitiva e inappellabile del Consiglio di Stato punto su punto chiarisce che il progetto è ben fatto ed è molto valido. L’idea di produrre energia elettrica utilizzando, senza impatti di nessun tipo, il calore che abbiamo naturale e gratuito all’interno della Terra è un qualcosa che la nostra giustizia difende e difenderà”, ha aggiunto il manager della società.

“Noi vogliamo che questa sentenza serva a ridare merito a tutte le persone che credono nell’innovazione, per creare un futuro più sostenibile”, ha concluso Righini.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui