Gianfranco Riti si pente: “Ho chiesto scusa direttamente a Salvini”

256

Gianfranco Riti, ieri nell’occhio del ciclone per aver augurato “una pallottola in fronte a Salvini” ha comunicato pubblicamente di essere tornato sui suoi passi.

“Confermo quanto detto: non faccio parte di nessun gruppo politico e non partecipo più agli incontri del gruppo dei 5 Stelle di Montefiascone da un paio di anni”, dichiara Riti sulla pagina ufficiale del Movimento dei grillini montefiasconesi.

“Ho già chiesto scusa direttamente a Matteo Salvini nella sua pagina privata”, aggiunge, confermando di essere quindi pentito del terribile augurio inviato al leader della Lega.

Ieri, il gesto di Riti era stato condannato da quasi tutti i partiti politici del Viterbese.

Tra i cittadini di Montefiascone, tuttavia, Riti è molto conosciuto, soprattutto per i suoi modi “bruschi” che lo hanno portato a essere interdetto in vari gruppi Facebook del paese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui