Riceviamo e pubblichiamo

Giannini (Lega): “Dopo bocciatura su MES, si torni al voto. Zingaretti non può più governare”

310
Sede centrale Regione Lazio

“Chi di ‘anatre zoppe’ ferisce, poi perisce….”

“La bocciatura odierna sul Mes proposto da due consiglieri di Italia Viva rappresenta la fine dell’era Zingaretti in regione. Ci verrebbe da dire che chi di ‘anatre zoppe’ ferisce poi di ‘anatre zoppe’ perisce”. Lo dichiara Daniele Giannini, consigliere regionale della Lega. “Erano un’armata Brancaleone all’indomani del voto – aggiunge – e oggi lo sono ancora di più. Il governatore del Lazio prenda atto che non ha più i numeri per governare e faccia tornare immediatamente al voto i cittadini di questa Regione senza sé e senza ma. In questa fase di emergenza legata al Covid-19, dove 1 milione di persone, nel Lazio, hanno perso il proprio lavoro, dimostrare di restare incollati alle poltrone sarebbe un teatrino indecente. Peraltro la mozione voleva rappresentare solo una sterile prova di forza che alla fine si è rivelata anche una figuraccia personale per il segretario nazionale del PD”.

Giannini (Lega)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui