Giannini (Lega): “La scarcerazione dei due Casamonica da parte di Bonafede è una ferita per Roma”

660
Il consigliere regionale leghista Daniele Giannini

“Laddove la giustizia aveva fatto il suo corso, ed il ministro Salvini aveva mandato le ruspe, oggi Bonafede libera due esponenti del clan Casamonica. Penserà pure alla ricostruzione delle loro ville abusive?”.

È quanto dichiara Daniele Giannini, consigliere regionale della Lega, a proposito della scarcerazione di due esponenti del clan Casamonica residenti nel quartiere Romanina: “La Lega al governo, oltre ad abbattere le ville, teneva in galera i delinquenti e tentava di ‘ripulire’ i quartieri dalla malavita. Chissà cosa ne pensa oggi Zingaretti, al governo insieme a Bonafede e qualche mese fa ‘orgogliasamente’ presente insieme a Salvini il giorno delle demolizioni”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui