La buferia giudiziaria sul porto e le perquisizioni

Civitavecchia, Giannini (Lega): “Macii e Di Majo si dimettano subito!”

Dopo le perquisizioni delle Guardia di Finanza, arriva la richiesta del consigliere regionale della Lega

151
autorità portuale

“In seguito alle perquisizioni effettuate giovedì mattina dalla Guardia di Finanza nelle abitazioni del presidente dell’Autorità portuale di Civitavecchia, Francesco Maria di Majo, e della segretaria generale Roberta Macii, per presunte irregolarità legate a ipotesi di reato di turbativa d’asta in concorso relative alla realizzazione e gestione dell’approdo turistico, chiediamo le immediate dimissioni da parte degli stessi da ogni incarico>, scrive in una nota, il consigliere regionale della Lega, Daniele Giannini.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui