Giovedì consiglio straordinario sulla crisi. Il tempo sta per scadere

Giovedì alle 15:30 si torna a parlare di crisi comunale a Palazzo dei Priori. Il sindaco Arena ha poco tempo per riunire le sue forze.

286
Consiglio comunale Viterbo

Giovedì alle 15:30 si torna a parlare della crisi a Palazzo dei Priori. Il Consiglio comunale straordinario, chiesto a gran voce dalle minoranze, è stato ufficialmente indetto questa mattina in un’accesa riunione dei capigruppo.

Tutto secondo copione, in fin dei conti, se non fosse per la posizione presa da Fratelli d’Italia, che da subito si è dichiarato d’accordo con l’opposizione riguardo alla data: la più vicina possibile, cosa che rende ancora più urgente e improbo il lavoro di ricucitura del sindaco Giovanni Arena. Nel frattempo, il Senatore forzista Francesco Battistoni riflette in tono preoccupato sulla situazione viterbese, chiedendosi cosa potrà accadere alle prossime elezioni amministrative in molti importanti centri della provincia se proprio nel capoluogo gli alleati di centro-destra continuano a litigare tra di loro e la tensione si allarga.

Nonostante l’amministrazione di Viterbo traballi pericolosamente, Battistoni prova ancora una volta a smorzare gli animi e invita le forze di maggioranza a riporre l’ascia di guerra e a confrontarsi: “Auspico che si convochi a breve un tavolo con tutti i responsabili provinciali delle diverse anime di centro destra – dichiara il dirigente azzurro – così da poter affrontare le questioni legate al Comune di Viterbo e a tutta la Provincia”.

Quello che accadrà davvero, però, i viterbesi potranno scoprirlo solo a partire dal consiglio di giovedì pomeriggio: il sindaco Arena riuscirà a rimettere insieme il complicato puzzle di Palazzo dei Priori entro questa data e a planare con un minimo di (rara) serenità verso il varo del bilancio comunale entro la scadenza prevista del 31 marzo, ormai alle porte?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui