“Giustino era un angelo in terra, continueremo a portarti nel cuore”

Una folla di persone ha voluto portare l'ultimo saluto a Giustino Scipio, il 28enne scomparso prematuramente in un tragico incidente stradale

533
Il funerale di Giustino Scipio

“Non era un bravo ragazzo, era un angelo in terra” queste le parole che Padre Vincent ha usato per ricordare Giustino Scipio, nella chiesa di San Giovanni Apostolo piena persone che si sono strette al dolore dei familiari.

I funerali di Giustino Scipio

“Un ragazzo dal cuore grande andato via troppo presto”, strappato alla vita da un tragico incidente avvenuto sulla strada Commenda.

Una piazza gremita di gente, tanti amici e parenti tutti riuniti per dare l’ultimo saluto a Giustino. La commozione è tanta negli occhi dei presenti presenti, niente palloncini o canzoni di sottofondo, solo tante lacrime, silenzio e un lungo corteo.

Padre Vincent all’uscita della chiesa di San Giovanni Apostolo

Una macchia di colore spicca dal feretro: è la maglia del gruppo motoclistico che l’accompagnerà durante il suo viaggio. “Un amico è per sempre – queste le parole di una sua amica sulla porta della chiesa – ci manchi ma non saremo mai del tutto divisi, continueremo a portarti nel cuore”.

 

I funerali di Giustino Scipio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui