Gli abitanti chiedono il lutto cittadino, i sindaci dei due paesi acconsentono. Si prega intanto per la vita dell’altro ragazzo…

Dalle prime ricostruzioni i ragazzi stavano tornando dalla discoteca per fermarsi in seguito al primo bar per fare colazione - l'ultima volta che sono stati visti prima dello schianto - per poi procedere verso casa. Purtroppo non arriveranno mai nelle loro abitazioni...

1254

Una tragedia che ha toccato chiunque…I paesi di Civita Castellana e Fabrica  si stringono attorno alle famiglie di Pierpaolo Bartoloni e Stefano Federici, i due ragazzi di 22 e 24 anni che stamattina hanno perso tragicamente  la vita in un incidente d’auto andando a sbattere contro un palo della luce.

Da una parte Fratelli d’Italia di Civita chiede all’amministrazione il lutto cittadino seguito dagli abitanti del posto e dagli amici delle vittime che ancora non si sanno spiegare il perchè della tragedia.

I sindaci di Civita Castellana e Fabrica, Gianluca Angelelli e Mario Scarnati, acconsentono al lutto cittadino ed esprimono la loro vicinanza alle famiglie dei ragazzi.

Tanti i commenti di cordoglio nei due paesi e sui social ma ancora non sono chiare le dinamiche dell’accaduto: le indagini sono ancora in corso e le forze dell’ordine cercano di ricostruire le dinamiche dell’incidente ancora ignare.

Dalle prime ricostruzioni i ragazzi stavano tornando dalla discoteca per fermarsi in seguito al primo bar per fare colazione – l’ultima volta che sono stati visti prima dello schianto – per poi procedere verso casa. Purtroppo non arriveranno mai nelle loro abitazioni…

Intanto c’è chi spera nel piccolo Leonardo Marroni, in stato di coma presso il Policlinico Gemelli di Roma. La famiglia e gli amici sperano nel miracolo…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui