La dirigente Bugiotti: "I ragazzi prendono coscienza dei pericoli di una guida scorretta"

Gli alunni del Savi con i piloti di Vallelunga per una lezione di guida sicura

418

L’ITE “Paolo Savi” è tornato al consueto appuntamento all’autodromo di Vallelunga. Come ogni anno, l’Istituto ha partecipato al percorso formativo in materia di sicurezza stradale, rivolto agli alunni del terzo e quinto anno in possesso di patente A1, AM e B.

Il percorso si è articolato in tre momenti: una prima fase presso la scuola, con l’incontro motivazionale sulla sicurezza, tenuto dai piloti di Vallelunga. Una seconda fase si è svolta all’autodromo, divisa in lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche, sia sui simulatori sia sui veicoli veri e propri consentiti dalla patente in possesso. Al termine di questa giornata i ragazzi hanno ricevuto l’attestato di “Guida sicura”.

Infine si è tenuto l’incontro conclusivo che ha coinvolto tutte le scuole partecipanti in una manifestazione che rappresenta il culmine del Progetto Auriga; giunto alla 4° edizione, si tratta di una importante collaborazione con l’ACI Vallelunga S.P.A che mira a sensibilizzare i ragazzi sulla pericolosità dei mezzi di trasporto e sui metodi di guida sicura.

Nel corso dell’evento finale, le scuole che hanno aderito all’iniziativa, sono state premiate per la partecipazione e gli studenti migliori hanno potuto cogliere un’ambita occasione: Matteo Stampella, del VA RIM, ha vinto un corso gratuito di guida sicura a Maranello. I complimenti della Dirigente, prof.ssa Paola Bugiotti, e della scuola, vanno comunque a tutti i ragazzi partecipanti che, anche quest’anno, hanno affrontato il percorso formativo offerto dal Centro Guida Sicura con la serietà e l’entusiasmo che sempre li contraddistingue.

La dirigente scolastica, prof.ssa Paola Bugiotti, ha spiegato l’importanza di lavorare sulla prevenzione, in tema di sicurezza stradale. “Questi progetti, inseriti nell’ambito dell’educazione alla cittadinanza, contribuiscono a far prendere coscienza ai giovani dei pericoli dovuti a comportamenti di guida scorretti”, ha aggiunto la Bugiotti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui