MelonI: "Istituire un fondo nel Decreto Rilancio per portare le pensioni da 285 a 516 euro". Rotelli: "Battaglia di civiltà"

Gli assegni d’invalidità raddoppiano! Passa l’emendamento di Fratelli d’Italia

425
giorgia meloni
“E così mentre la maggioranza discute di modificare la legge elettorale, con Fratelli d’Italia otteniamo un’importante vittoria in commissione bilancio grazie all’approvazione dell’emendamento a firma Meloni al dl Rilancio in cui si aumentano gli assegni di invalidità da 285 a 516€“. E’ il deputato di Fratelli d’Italia Mauro Rotelli a dare notizia, sul suo profilo Facebook, dell’importante conquista che il gruppo di Giorgia Meloni è riuscito a portare a casa dopo l’ultima Commissione bilancio.
“Un colpo importante messo a segno da FDI – scrive ancora Rotelli – per primi ci siamo intestati questa battaglia che riteniamo di civiltà, confermiamo la nostra azione politica, mai pregiudiziale, propositiva e rivolta alla tutela degli interessi degli italiani e soprattutto di chi è più in difficoltà”.
Esulta sui social anche Giorgia Meloni. “Vittoria! Approvato emendamento di Fratelli d’Italia per adeguare le pensioni di invalidità oggi vergognosamente ferme a 285 euro anche per gli invalidi totali. Grazie alla nostra insistenza – continua la leader di Fratelli d’Italia – tutte le forze politiche hanno accettato di sostenere e sottoscrivere il nostro emendamento per istituire un apposito fondo nel Decreto Rilancio che il Governo dovrà utilizzare (e alimentare) per portare le pensioni degli invalidi totali ad almeno 516 euro. Non abbasseremo la guardia finché questa battaglia di civiltà non sarà tramutata dal Governo in atti concreti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui