Gloria esposta in pieno centro a Viterbo: illuminerà piazza del Plebiscito

Dopo un anno di assenza rivedere la Macchina di Santa Rosa è comunque un segnale di speranza

446

Viterbo può tornare ad ammirare la Macchina di Santa Rosa. In forma statica.

La commissione Ordine e sicurezza pubblica ha individuato in piazza del Plebiscito il luogo che offre maggiori garanzie in termini di sicurezza sia per il montaggio che per la possibilità di rispettare le norme anti Covid.

Se ora la piazza è nota non è dato conoscere il giorno in cui inizierà la fase di montaggio.

“Di preciso non lo so – dichiara il sindaco Arena – e anche se lo sapessi non lo direi perché dobbiamo evitare gli assembramenti”.

“Probabilmente – prosegue – qualche giorno prima del 3 settembre ma sarà il costruttore Vincenzo Fiorillo a decidere la data. Occupandosi da anni del montaggio e dello smontaggio della Macchina valuterà quando cominciare in base alla sua esperienza”.

Gloria, la struttura ideata da Raffaele Ascenzi, esce finalmente di nuovo dal capannone dopo il Trasporto saltato lo scorso anno per la pandemia.

Certamente assistere alla Macchina che percorre le strade buie tra ali di folla è tutt’altra emozione ma, vista l’emergenza sanitaria, anche solo poter rivedere Gloria è un segnale di speranza per i viterbesi.

Lo sforzo organizzativo, per esporla in piazza, non è da sottovalutare.

La struttura va zavorrata e ancorata con tiranti per garantire la massima stabilità anche in presenza di vento forte, soprattutto considerata l’altezza che sfiora i 30 metri e il fatto che rimarrà esposta in piazza del Plebiscito per un lasso di tempo attualmente previsto in 15-20 giorni.

A breve comunque Gloria tornerà a illuminare Viterbo e il patto di fede tra la città e la sua Santa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui