Il Consiglio di Stato dà ragione ai ricorrenti

Grancini (Fdi): “Consorzio di Bonifica Etruria Meridionale, si vada subito a nuove elezioni”

89
grancini

Qualche giorno fa sono intervenuto sulla stampa in merito alla situazione del Consorzio di Bonifica Etruria Meridionale e Sabina in cui, per una forzata interpretazione della norma, smentita nei fatti dalla sentenza del Consiglio di Stato, si metteva l’ente nella condizione di non operare e, soprattutto, di non essere rappresentativo della composita realtà territoriale di cui il Consorzio è espressione.

 

Non si tratta di una semplice rivendicazione di posti ma della possibilità stessa di esercitare le prerogative di un consesso elettivo e di produrre decisioni efficaci nell’interesse dell’ampia comunità rappresentata.

 

Ora, proprio perché lo spirito con cui ho sollevato la questione è volto a superare un’impasse che non è utile a nessuno, ritengo che sarebbe un segnale apprezzabile che l’attuale Consiglio di Amministrazione prenda atto di quanto stabilito in sentenza e proceda con tutti gli atti conseguenti a rendere giustizia della mancata rappresentanza della componente uscita maggioritaria dalle urne.

Si vada, perciò, rapidamente a nuove elezioni dopo aver sanato il conflitto tra Statuto dell’ente e Regolamento elettorale che è alla basa di questa situazione non più tollerabile.

 

 

Gianluca Grancini – consigliere provinciale Fdi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui