La camminata non competitiva lungo la Via Francigena, giunta alla sua nona edizione, per la prima volta ha fatto il suo arrivo a Civita di Bagnoregio

Grande successo per la prima Francigena Romea Marathon. Profili: “Una giornata che sa di ripartenza”

517

“Una giornata davvero meravigliosa che sa di ripartenza e ci fa ben sperare”. Parla così il sindaco di Bagnoregio Luca Profili dopo la conclusione della Francigena Romea Marathon 2021, camminata non competitiva attraverso il territorio della Tuscia, giunta quest’anno alla sua nona edizione, che nel pomeriggio di ieri ha fatto per la prima volta il suo arrivo nella splendida cornice di Civita di Bagnoregio.

Dopo la cancellazione dell’evento lo scorso anno a causa della pandemia da Covid 19, il fatto di poter riprendere questa iniziativa così amata in tutta la provincia e fuori dai confini nazionali le ha dato anche un “sapore” diverso, facendo apprezzare ancora di più il graduale ritorno alla normalità a cui stiamo assistendo dopo mesi bui.

Tantissimi camminatori sono arrivati a Civita, insieme a più di 3mila turisti. Dietro a questo evento c’è un lavoro davvero incredibile in era Covid, da parte di tantissime persone”, ha dichiarato il sindaco Profili, che ha tenuto a ringraziare sentitamente tutti coloro che hanno reso possibile lo svolgimento della maratona.

“Grazie ai comuni di Acquapendente, Bolsena e San Lorenzo Nuovo, per averci accolto in questa avventura e per l’organizzazione. Grazie alla Croce Rossa Italiana – Comitato di Bagnoregio e Lubriano. – scrive il primo cittadino sul suo profilo Facebook – Grazie al Cai, alle associazioni delle Strade Francigena e Romea. Grazie alla Polizia locale, agli ausiliari del traffico, a tutti gli uomini delle varie protezioni civili, Montefiascone, Castiglione in Teverina e Celleno. Grazie al comitato festeggiamenti di Civita e tutti i volontari al ristoro. Grazie ai miei dipendenti, agli operai, ai consiglieri comunali e gli Assessori, in prima fila. Grazie alle biglietterie. Grazie al Museo Geologico e delle Frane, Civita di Bagnoregio. Grazie ai ristoranti di Civita. Grazie ai camminatori. Tecchi Valentina, Tecchi Raffaele e Grandjacquet. Grazie davvero a tutti coloro che hanno lavorato in queste settimane! Insieme si può davvero andare lontano e rinascere”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui