Grandi festeggiamenti nella Tuscia per Sant’Antonio! Ecco gli eventi programma

369

Sant’ Antonio abate, detto anche sant’Antonio il Grande, è stato un abate ed eremita egiziano ed è considerato il fondatore del monachesimo cristiano e il primo degli abati.

La festa di Sant’Antonio è molto sentita nei borghi della Tuscia viterbese. Ecco dove e come si festeggia nel viterbese, fra il 16 e il 17 gennaio.

Acquapendente

Giovedì 16 gennaio 2020,
alle ore 12.00, presso la chiesa di S. Cristina si potrà assaggiare la minestra di fave e nel pomeriggio, alle ore 18,30, nella Chiesa di S. Agostino si svolgeranno la Messa e la processione.

Venerdì 17 gennaio
Dopo il rinfresco gratuito presso la sala Bigerna (via Marconi), banda e sfilata di carrozze e cavalli seguiti dalla Messa, alle ore 11.00, nella Basilica del Santo Sepolcro con benedizione degli animali
Alle ore 16.00, di nuovo un rinfresco gratuito nella sala Bigerna.

Info: 0763.73091 (comune di Acquapendente)

Bagnaia (Viterbo)

Sacro Fuoco di Sant’Antonio, Bagnaia

Accensione del tradizionale Sacro Fuoco di Sant’Antonio in Piazza XX Settembre a Bagnaia, frazione di Viterbo. Una tradizione molto amata e sentita: un grande falò di legna brucerà nella piazza

Il Comitato Sacro Fuoco di Sant’Antonio di Bagnaia si compone di circa 60 persone originarie del piccolo borgo alle porte di Viterbo comprese tra i 18 ed i 30 anni che lavorano duramente per organizzare la tradizionale festa invernale del 16 gennaio e tutta una serie di eventi ad esso collegati.
Ecco in dettaglio il programma:
giovedì 16 gennaio, in Piazza XX Settembre, ci sarà il
mercatino dell’artigianato, collezionismo, antiquariato e oggettistica

Il pomeriggio, alle ore 17.00, sfileranno Sbandieratrici e Gruppo Storico Musicale Città di Viterbo
A seguire giochi di fuoco, alle ore 18.30 con Mantra Fire e accensione del Sacro Fuoco di Sant’Antonio.
In piazza ci sarà la cena tipica, balli e musica live.

Venerdì 17 gennaio

Piazza XX Settembre

Alle ore 10.00 e ore 12.00, celebrazione della Santa Messa e benedizione degli animali

A seguire degustazione di cioccolata calda e cavallucci di Sant’Antonio

Info: www.sacrofuocosantantonio.it ; info@sacrofuocosantantonio.it

Barbarano Romano

Giovedì 16 gennaio

Dalle ore 10,00: Messa nella chiesa di S. Antonio; spari a salve durante la benedizione degli animali, processione con la statua del Santo.

Bassano Romano

Giovedì 16 gennaio: sfila la cavalleria e il complesso bandistico “Città di Bassano Romano” dalle ore 9, 30; alle
ore 13.00: al Palazzetto dello sport: cannolicchiata offerta dal nuovo signore di S. Antonio
Ore 18.00: Santa Messa

Info: 331.3630523 (Pro loco di Bassano Romano).

Canepina

Giovedì 16 gennaio

Alle ore 18.00, in piazzale I maggio, si accenderà il fuoco in onore del Santo.
Alle ore 20.30,alla cantina di S. Corona, tutti al cenone di S. Antonio
Info: 339.3067308 (Pro loco di Canepina)

Canino

Giovedì 16 gennaio
alle ore 21.00: serata con musica live al Circolo Bocciofilo Roggi

Venerdì 17 gennaio
Festa dalle ore 9: degustazioni, giochi, pesca di beneficenza, mostra, degustazione ricotta di Sant’Antonio, pranzo, serata danzante, messa con benedizione di animali e, per finire, fuochi pirotecnici ed estrazione a premi.

Capodimonte

Giovedì 16 gennaio

Alle ore 10.45, benedizione animali in piazza della Rocca, a seguire accensione fuocosfilata per il paese
e, alle, 12.20 raduno animali all’oratorio.

Cellere

Giovedì 16 gennaio
Ore 20,00: Piazza Castelfidardo: accensione del Fuoco di Sant’Antonio

Venerdì 17 gennaio
Alle ore 11,00, in piazza Castelfidardo ci sarà la Messa, poi benedizione degli animali, distribuzione di ricotta, bruschette, struffoli e castagnole.

Civita Castellana

Giovedì 16 gennaio, alle ore 15.00,
asporl “Re Carnevale, accompagnato dalla banda musicale “La Rustica”, andrà da piazza della Liberazione a piazza Matteotti.

Venerdì 17 gennaio, ore 11.00
Sagrato chiesa di San Antonio: benedizione degli animali

Corchiano

Giovedì 16 gennaio
Dalle ore 16.30: processione per le vie del centro storico, a seguire accensione del falò in via Enzo Tortora

Venerdì 17 gennaio
Alle ore 10.30: grande processione e fuochi pirotecnici;
alle ore 15,00: ci sarà la sfilata di carri allegorici

Farnese

Giovedì 16 gennaio
Celebrazioni eucaristiche.
Ore 11,00: Chiesa parrocchiale: benedizione degli animali, di prodotti e dei frutti della terra

Grotte di Castro

Giovedì 16 gennaio
Ore 10,00: Messa e benedizione degli animali nella chiesa di San Marco; a seguire sfilata del carro allegorico

La Quercia (Viterbo)

giovedì 16 gennaio

Nel piazzale antistante la Basilica, alle
ore 18,00, ci sarà l’accensione del fuoco e la benedizione.

Montefiascone

Giovedì 16 gennaio, ore 11.30
Chiesa Madonna del Riposo (località Fiordini)

Venerdì 17 gennaio
Ore 10.00: raduno dei cavalieri in via Cardinal Salotti
Ore 10.30: sfilata del corteo dei cavalieri per le vie del centro, da via Aldo Moro, via Dante Alighieri, piazzale Roma, via Cassia e via Giuseppe Contadini per giungere alla chiesetta della frazione Fiordini
Ore 11.30: benedizione degli animali
Ore 12.00: colazione offerta a tutti i partecipanti

Info: Ufficio turistico comunale, tel. 0761/832060

Monte Romano

Giovedì 16 gennaio

Ore 10.00: piazza Dante, raduno dei Cavalieri
Ore 11,30: Santa Messa; a seguire processione accompagnata dalla banda musicale; al termine benedizione degli animali in piazza Dante
Ore 14,30: piazza Dante, giochi popolari

Nepi

Giovedì 16 gennaio
Apertura della XXVIII Fiera di macchine agricole e industriali ed altro; accensione del grande “Focarone”, a seguire il tradizionale Beverino per finire con la Solenne Processione per le vie del paese.

Venerdì 17 gennaio: sfilata di cavalli e cavalieri con la benedizione al Ponte Nuovo di tutti i veicoli agricoli, industriali e degli animali; alle ore 15,00 76° Corso di Gala del Carnevale Nepesino con la partecipazione di carri allegorici, gruppi mascherati, bande musicali e folkloristiche.

Onano

Giovedì 16 gennaio

Il fuoco viene acceso alle 6 del mattino; spari a salve, sfilata della banda musicale; nel pomeriggio gara della pignatta, sfilata dei carri allegorici e spettacolo pirotecnico

Piansano

Piansano festeggia Sant’Antonio Abate con due giorni di celebrazioni religiose e iniziative popolari.

Giovedì 16 gennaio, alle ore 10,00 Santa Messa, presso la Chiesa della Madonna del Suffragio. Al termine (ore 11,00) salsiccia per i ragazzi delle scuole.

Venerdì 17 gennaio, Messa alle 8.30 nella stessa chiesa, seguita (ore 9.30) dal raduno dei Cavalieri presso la “pompa”, con colazione per tutti. Alle 10.30 di nuovo Messa al Suffragio e al termine la tradizionale benedizione degli animali in Piazza del Mercato, con sfilata degli animali per le vie del paese con il carro di Sant’Antonio e distribuzione dei regali ai bambini.

Alle ore 13,00, pranzo di Sant’Antonio.

Ronciglione

Venerdì 17 gennaio
Ore 11,30: benedizione degli animali e dei cavalli.

San Lorenzo Nuovo

Venerdì 17 gennaio

In piazza Europa, raduno degli animali e dei mezzi agricoli; nella chiesa di San Lorenzo, Santa Messa e benedizione degli animali; poi originale sfilata dei carri allegorici al mattino.
Nel pomeriggio, a piazza Europa, assaggio del biscotto di Sant’ Antonio.

Sutri

In piazza del Comune, giovedì 16 gennaio, alle 18.30, si svolgerà la processione per le vie cittadine con il trasporto dell’immagine di Sant’Antonio

Venerdì 17 gennaio

Ore 9.40 Sfilata per le vie cittadine della Cavalleria dell’Antica Società di Sant’Antonio
Ore 9.45 Trasporto dell’immagine di Sant’Antonio dalla Cattedrale in Piazza del Comune per la benedizione degli animali
Ore 11.00 Sfilata per le vie cittadine della Cavalleria della Nuova Società di Sant’Antonio
Ore 18.00 Cattedrale, Solenne funzione religiosa
Ore 18.45 Lancio globo aerostatico in Piazza del Comune

Tuscania

Domenica 19 gennaio:

Alle 10,00: trasporto della statua del Santo, partenza dei butteri a cavallo, poi benedizione degli animali, sfilata dei butteri. “Sagra della frittella al cavolfiore”.
Alle ore 18,00: accensione del t Fuoco di Sant’ Antonio.

Vejano 

venerdì 17 gennaio

Messa e benedizione degli animali; in piazza XX settembre, mercato straordinario di sant’Antonio.
Alle 17, si potrà degustare la polenta grazie agli “amici della confraternita di sant’Antonio.”

Vetralla

Venerdì 17 gennaio

Fiera di Sant’Antonio e benedizione degli animali

Info: prolocovetralla@libero.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui