Grave truffa bancaria ai danni di un imprenditore di San Lorenzo: hacker napoletana nei guai

Iban sostituiti e denaro dirottato su un altro conto

IBAN sostituiti per dirottare i proventi su un altro conto corrente: questa la truffa che una hacker napoletana ha inferto a un imprenditore edile di San Lorenzo Nuovo.

Al seguito di varie indagini, i carabinieri sono riusciti però a identificare la truffatrice, incrociando numerosi controlli tra le linee informatiche dell’azienda e gli indirizzi IBAN “truccati”.

Immediata la denuncia per la donna di origini campane, una signora di 60 anni senza scrupoli e con abilità informatiche. Dovrà rispondere per il reato di frode informatica. Si indaga ancora, invece, per quantificare l’esatto importo del danno all’imprenditore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui