Green pass, importante chiarimento dal ministero della Salute su infezione dopo prima dose di vaccino

La circolare ministeriale a seguito della richiesta avanzata dall'Unità di crisi della Regione Lazio

260

La Circolare emanata ieri dalla Direzione generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute fa chiarezza su coloro che hanno contratto infezione da Sars-CoV2 successivamente alla somministrazione della prima dose di vaccino. “Come avevamo richiesto, – evidenzia l’Unità di crisi della Pisana – si stabilisce che chi ha avuto l’infezione entro il 14esimo giorno dalla somministrazione della prima dose di vaccino deve ricevere, il prima possibile, anche la seconda dose”.
“Per chi invece ha contratto l’infezione oltre il 14esimo giorno dalla somministrazione della prima dose, la schedula vaccinale si intende completata, in quanto l’infezione stessa è da considerarsi equivalente alla somministrazione della seconda dose. Pertanto in questi casi è previsto il rilascio del green pass”.
“Questa Circolare – sottolinea l’Unità di crisi – viene incontro a situazioni che riguardano diverse migliaia di cittadini che erano rimasti nel limbo per un vulnus di indicazioni. La Circolare è stata immediatamente diramata a tutte le strutture del Servizio Sanitario Regionale”.

Unità di crisi della Regione Lazio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui