Guarito il dottor Bizzarri, la lettera al Belcolle: “Sforzo titanico del personale sanitario. Grazie”

233

Ecco la lettera del Dottor Bizzarri indirizzata al Belcolle:

“A pochi giorni dalla dimissione dal Reparto di Malattie Infettive e Terapia Sub- Intensiva con diagnosi di Insufficienza Respiratoria da polmonite interstiziale da SARS COV-2 sento la necessità di esplicitare il mio più profondo ringraziamento e gratitudine a tutta l’equipe sanitaria diretta dal dottor Luciano Caterini.
Durante il ricovero, pur in condizioni critiche di salute, ho avuto da subito la chiara percezione dello sforzo titanico del personale sanitario, finalizzato a salvare vite umane durante questa terribile pandemia.
Ha dato estrema sicurezza non solo a me ma anche agli altri pazienti con cui mi sono confrontato; constatare la velocità di organizzare quasi dal nulla realtà complesse ed integrate come la terapia Sub-Intensiva con tutti gli strumenti necessari a combattere le gravi insufficienze respiratorie che l’infezione virale comportava; lo spirito di collaborazione e la coesione tra le numerose professionalità quali gli Anestesisti Rianimatori, gli Infettivologi, gli Pneumologi, gli Internisti, i Nefrologi teso a preservare la vita dei pazienti e a risolvere tutti i problemi clinici multidisciplinari integrati.
Un lavoro di squadra organizzativo e clinico di altissimo livelli apprezzato non solo dal sottoscritto Medico da qualche decennio, ma anche dai pazienti con cui ho potuto parlare.
Sorvolo sulle generalità dei colleghi da cui ho avuto l’onore di essere trattato perché inevitabilmente ne uscirebbe un elenco incompleto, ma di certo conservo per loro la mia gratitudine duratura.
Un ringraziamento a tutti gli infermieri di varia provenienza, ai tecnici della rianimazione ed al personale socio sanitario tutto che ci ha assistito sempre con professionalità e la necessaria umanità incoraggiandoci durante la nostra infermità.
Un auspicio per finire: che questa coesione, spirito di collaborazione, integrazione multidisciplinare perduri anche quando la pandemia si attenuerà e che possano diventare caratteristiche organiche di Belcolle, Ospedale di riferimento per noi cittadini della Tuscia.

Dottor Francesco Bizzarri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui