I beauty food. La bellezza nasce a tavola

Ecco i cibi che non dovrebbero mai mancare nella nostra dieta per contrastare l’invecchiamento cutaneo

151
beauty food

La bellezza si costruisce a tavola. Prima delle creme e dei massaggi e prima del bisturi, una pelle luminosa e tonica si conquista con i cibi giusti. La dieta mediterranea, come equilibrato mix di carboidrati, proteine e vitamine, si rivela un buon alleato. Non c’è momento migliore per iniziare delle settimane immediatamente precedenti la privamera, quando il corpo è pronto a rigenerarsi, disintossicandosi da una alimentazione invernale più ricca di grassi.

La pelle, proprio perché è sottoposta direttamente agli agenti atmosferici registra subito il cambiamento climatico. E se è tonica, ben idratata e nutrita adeguatamente, risponde senza problemi alla nuova stagione. Diversamente fa emergere tutto ciò di cui è carente.

Per preparare la pelle alla primavera e poi alle alte temperature dell’estate, è bene cominciare subito.

Il primo passo, che qui vogliamo affrontare, è l’alimentazione. Li hanno chiamati Beauty food, sono cioè quei cibi che se inseriti con costanza nella nostra dieta, sono in grado di regalarci un viso più luminoso, tonico e più attrezzato a rallentare il normale processo di invecchiamento. Vediamo quindi quali sono questi alleati della nostra bellezza.

Come tutti i dermatologi concordano, per combattere il processo di inaridimento della pelle, sono necessari acqua, vitamina B, proteine, Omega-3, carboidrati, acido folico, rame, zolfo, caroteni, acido ialuronico. Cioè occorre una dieta ricca di grassi vegetali, frutta e verdura.

Andiamo a veder quali sono gli alleati di un bel viso.

Carboidrati

Cominciamo col dire che pasta e pane cioè i carboidrati, di solito nemici numero uno delle diete drastiche, sono invece indispensabili. Forniscono energia cellulare immediata indispensabile per il rinnovamento cellulare. Poi ci sono quelli che possiamo definire come i mattoni per il sostegno della pelle, ciò che rende il viso tonico. Si tratta delle proteine che sono alla base della struttura cutanea perché il derma è costituito da collagene ed elastina. Proprio per questo, la carne rossa fornisce sostegno, tonicità e compattezza alla pelle.

Pesce azzurro

Proteine le troviamo nel pesce azzurro. Alici, sardine, sgombri, pesce spada e tonno sono anche ricchi di acidi grassi polinsaturi (Omega 3 e 6). A tavola non possono mancare le uova, anche queste spesso bandite dalle diete perché considerate portatrici di colesterolo. Ma un uso moderato di questo alimento non può che far bene perché contiene vitamine del gruppo B, stimola l’energia cellulare e il rinnovamento della pelle.

Frutta secca

Il colesterolo oltre ad irrigidire le membrane delle cellule,del cuore e delle arterie, con le conseguenze cardiovascolari che tutti ben conoscono, ha influenza sulla pelle rendendola meno luminosa. Quindi ben venga nel menù quotidiano, la frutta secca, in particolare le noci, che ricche di Omega 3 e 6, che contribuiscono a mantenere bassi i livelli di colesterolo nel sangue.

Se la pasta tutti i giorni vi stanca, potete inserire a tavola i cereali. Frumento, segale, riso, avena e orzo, farro aiutano la funzionalità intestinale. Meglio quelli integrali che sono più ricchi di fibre e contribuiscono ad eliminare le scorie rendendo la pelle più tonica e depurata.

Frutta e verdura

Da non dimenticare frutta e verdura, altri due pilastri del nostro benessere. In particolare quelli di colorazione gialla e rossa. Il colore fa la differenza. Sono ricche di vitamina C, hanno un elevata funzione antiossidante, neutralizzando i radicali liberi. Inoltre, sono uno schermo naturale contro  i raggi ultravioletti a cui bisogna fare attenzione anche d’inverno perché sono la principale causa di invecchiamento cutaneo.

Infine, a fine pasto, o a metà giornata, non c’è niente di meglio di una tazza di tè verde per fare il pieno di antiossidanti molto potenti, considerate le armi più efficaci contro i radicali liberi, una delle cause dell’invecchiamento cutaneo.

Come avrete notato si tratta di cibi semplici. La semplicità è la vera alleata del nostro benessere. Da evitare infatti gli alimenti preconfezionati ricchi di additivi, sale, grassi saturi e idrogenati. Va limitato il consumo di zucchero e i dolci.

Da non dimenticare che un buon sonno contribuisce alla salute e alla bellezza della pelle. Durante le ore notturne si svolge quel ricambio cellulare fondamentale per rigenerare la cute.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui