I Carabinieri si recano a casa di un uomo per una notifica e lo trovano in possesso di stupefacenti: arrestato

317

I Carabinieri della Stazione di Passo Corese, nella serata di ieri, hanno arrestato C.P., quarantatreenne del luogo, già noto alle forze di polizia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari si sono recati presso la sua abitazione, a Passo Corese di Fara in Sabina, esclusivamente per effettuare una notifica di un atto amministrativo, ma, alla reazione dell’uomo, troppo preoccupato e nervoso in relazione alle circostanze, si sono insospettiti e hanno effettuato una perquisizione personale e locale, che ha dato esito positivo.

Abilmente occultato in un mobile, è stato rinvenuto, infatti, un involucro contenente 13,5 grammi di hashish, già suddivisi in dosi, 400 grammi di mannite, sostanza solitamente usata per il “taglio” dello stupefacente in polvere, semi di marijuana e un coltello con la lama intrisa di hashish.

Tutti elementi che hanno consentito di ipotizzare che lo stupefacente sequestrato fosse destinato allo spaccio.

Per tale ragione l’uomo, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui