Il senatore di Forza Italia: "Il rischio è ancora elevato e non possiamo permetterci di vivere nella paura"

I due migranti positivi di Proceno trasferiti fuori provincia. Battistoni: “La nostra battaglia continua”

153
francesco battistoni forza italia
Il senatore Francesco Battistoni

Coronavirus, arriva la notizia del trasferimento dei due migranti risultati positivi da Proceno in una struttura fuori dalla provincia di Viterbo. Ad annunciarlo è il senatore di Forza Italia Francesco Battistoni.

“Mi è appena arrivata la comunicazione ufficiale che i due immigrati positivi collocati nella struttura di Proceno (L’Airone) sono stati trasferiti fuori provincia – racconta Battistoni – È un risultato importante, per il quale ci siamo spesi tutti in maniera incredibile”.

Il gruppo di cui facevano parte i due individui in questione era formato da una quarantina di migranti, sbarcati nel sud Italia giorni fa e poi trasferiti all’ex convento dei frati minori di Valentano nella notte del 28 luglio.

Da qui, i migranti sono stati divisi tra le strutture “Carpe Diem” di Orte e “L’Airone” di Proceno per trascorrere la quarantena: tre di loro (due a Proceno e uno a Orte) sono poi risultati positivi al test del Coronavirus, scatenando grande paura tra la popolazione e le istituzioni locali.

Ora che i due positivi da Proceno sono stati trasferiti in una struttura fuori provincia, il senatore Battistoni ha precisato che la battaglia non è finita, ma “continua imperterrita a difesa di Proceno e dell’intero territorio, perché il rischio è ancora elevato e non possiamo permetterci di continuare a vivere nella paura”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui