I misteri del Governo: scompare il rapporto OMS

174

No, Speranza non denuncia The Guardian che lo accusa di cospirazione con l’Oms. Fa spallucce, il ministro, e spera che passi la nottata. No, il ministro della salute non pretende che l’Organizzazione mondiale della sanità lo tiri fuori dai segreti sul piano pandemico nazionale e le sue riedizioni farloccate. Quello che è sulla bocca di tutti, non lo sfiora nemmeno. A Piazza Pulita ne ha parlato con il candore di chi giura di non sapere da che mondo proviene.

E nemmeno si muove – come invece dovrebbe fare un rappresentante istituzionale del suo livello – per far sì che chi vuole collaborare con i magistrati di Bergamo sia libero dall’imbarazzo di una immunità diplomatica che occulta la verità sul ruolo giocato dal numero due dell’Oms Ranieri Guerra nella vicenda che va avanti da settimane.

No, Roberto Speranza – quello che predica unità anti Covid a seconda della convenienza – nega i documenti richiesti in merito da due parlamentari di Fratelli d’Italia, Galeazzo Bignami e Marcello Gemmato, e poi di fronte al Tar a cui i due si rivolgono per averli, si costituisce pure parte civile. E perché, signor ministro? La domanda è d’obbligo: che cosa deve nascondere il ministro Speranza sulla pandemia che ha ammazzato sessantamila cittadini italiani?

Perché tace sull’accusa di cospirazione? Tutto parte dallo scoop della trasmissione di Report di qualche settimana fa, anche se Bignami ricorda di aver presentato non si sa quante interrogazioni sul caso da mesi a questa parte. L’ultima delle quali, di tre giorni fa, sollecita il governo a far rispettare la convenzione (che risale al 1947!) con cui l’Onu disciplina “le istituzioni specializzate”. In essa è scritto che proprio l’Oms “deve revocare l’immunità concessa a un esperto in tutti i casi in cui si ritenga che essa ostacoli l’azione della giustizia”. Il ministro della Salute, se in buona fede, deve pretendere la revoca dell’immunità per il ricercatore Francesco Zambon. Che vuole collaborare con l’autorità giudiziaria e non intende scappare.

Da Il Tempo – Per vedere la notizia originale clicca qui

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui