Caos rifiuti, Giulivi e Tedesco in prima linea con gli altri colleghi del Lazio

“I nostri territori non sono la discarica di Roma”, in Campidoglio scatta la protesta dei sindaci!

159

Sindaci dell’hinterland romano e delle province confinanti uniti contro i rifiuti di Roma: la protesta arriva fino in Campidoglio, dove i primi cittadini sono in questo momento riuniti per presenziare al consiglio comunale straordinario.

“I nostri territori non sono la discarica di Roma”, afferma l’amministrazione di Tarquinia, presente con il sindaco Alessandro Giulivi alla “barricata umana” contro le inadempienze romane.

Tra i tanti, non manca neanche il sindaco Ernesto Tedesco di Civitavecchia, che negli ultimi giorni aveva ospitato alla discarica della sua città la manifestazione atta a bloccare l’arrivo dei rifiuti dalla Capitale. “Siamo qui con gli altri sindaci per evitare che certe cose si ripetano”, ribadisce oggi dal Campidoglio.

Oggi, a Roma, sarà sicuramente battaglia, con i territori stanchi di dover sopperire ai diktat della Regione e alle pretese del sindaco Virginia Raggi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui