IL BELLO E BRUTTO DELLA SETTIMANA

155

Prosegue l’appuntamento con la rubrica de La Mia Città News. Una sorta di diario settimanale per narrare i fatti e gli accadimenti più significativi a livello locale ma non solo.

Una narrazione forse opportuna in tempi in cui le notizie corrono veloci e la memoria tende a rimpiazzarle nel volgere di poche ore

 

 

 

 

 

Domenica 2 maggio

Bollettino Asl: Oggi sono 35 i casi di positività nel Viterbese, di cui 6 nel capoluogo.

Crociere: Riparte il turismo delle grandi navi dai maggiori porti italiani.

Napoli: Dopo la mancata liquefazione del 1 maggio oggi il ‘miracolo’ si compie: il sangue di S. Gennaro si scioglie.

Migranti: Non si ferma l’ondata che porta Lampedusa al collasso. 700 gli arrivi in due giorni.

India: Tamponi negativi falsi. Si cerca di rintracciare 300 persone arrivate nel nostro Paese primo dello stop dei voli. E l’Italia fa lo stesso errore compiuto in precedenza, blocca i voli diretti ma non controlla chi proviene da India, Bangladesh e Sri Lanka tramite scali intermedi.

 

 

Lunedì 3 maggio

Bollettino Asl: 34 i nuovi contagi rilevati nella Tuscia in questo inizio settimana, tra cui spiccano gli 8 di Carbognano e un unico caso a Viterbo.

Campagna vaccinale: Il generale Figliuolo, commissario straordinario per il Covid, intende procedere, dopo aver immunizzato tutti gli over 65, alla vaccinazione di massa per tutte le fasce d’età.

Scudetto Inter: In 30mila si riversano in piazza Duomo a Milano per festeggiare il 19esimo scudetto neroblu. Polemiche sull’assembramento e sul mancato rispetto del coprifuoco delle ore 22.

Omicidio Vannini: La Cassazione, dopo 6 anni, pone la parola definitiva sull’uccisione del giovane Marco Vannini di Cerveteri, avvenuta a Ladispoli in casa della fidanzata. Condannata l’intera famiglia Ciontoli: il padre Antonio a 14 anni mentre la moglie e i due figli, tra cui la fidanzata di Marco, a 9 anni di carcere.

 

 

Martedì 4 maggio

Bollettino Asl: Sui 34 nuovi casi rilevati nel Viterbese otto hanno riguardato minori: 2 anni il più piccolo e 17 il più grande. Sette i contagi nel capoluogo.

Basta coprifuoco: Fiaccolata in serata nel cuore medievale, e della movida, di Viterbo organizzata da Fratelli d’Italia. Presente il deputato Mauro Rotelli per manifestare contro il perdurare del provvedimento alle 22.

Docente con doppio lavoro: Scoperto dalla Guardia di finanza di Viterbo un professore universitario, residente nella Tuscia, che senza autorizzazione essendo dipendente pubblico, svolgeva un doppio lavoro. Attività che, dal 2010 al 2016, gli ha consentito di percepire circa un milione di euro di compensi non spettanti.

Truffa Uefa: A giugno si terranno a Roma  gli Europei di calcio. Parte la caccia ai biglietti e due siti web, che ne propongono l’acquisto senza essere autorizzati, sono stati oscurati dalla Guardia di Finanza capitolina. Il prezzo dei biglietti ‘fantasma’ variava dai 196 euro per un posto nel settore categoria 3 fino a oltre 3.500 euro per quelli più esclusivi.

Città del Messico: Crolla un ponte della metropolitana, i vagoni precipitano sulle auto in transito sulla strada sottostante, 24 le vittime.

 

 

 

Mercoledì 5 maggio

Bollettino Asl: Continua l’altalena dei dati dei contagi. Oggi complessivamente 44 nella Tuscia tra cui 6 a Piansano, 4 a Caprarola, 4 a Tuscania e 4 a Viterbo.

Covid scuole: Dall’infanzia alle medie. A Piansano, causa contagi, chiusi tutti gli istituti scolastici fino al 12 maggio. Stop a Ronciglione per le medie fino a lunedì 10, riaprono invece l’11 maggio le classi a Bolsena che per sabato organizza una giornata di tamponi gratuiti per i bambini delle elementari.

Superstrada: Il sindaco di Civitavecchia Tedesco a colloquio con il vice ministro del Mit Morelli affronta anche la questione del completamento dell’arteria di collegamento tra la città portuale e Viterbo.

Omicidio carabiniere Cerciello: Ergastolo. La sentenza della prima Corte d’Assise arriva in nottata.

Condanna massima per i due giovani americani che, il 26 luglio 2019 a Roma, uccisero con 11 coltellate il vice brigadiere Mario Cerciello Rega.

 

 

 

Giovedì 6 maggio

Bollettino Asl: In lieve calo i numeri dei casi complessivi registrati nella provincia viterbese oggi a quota 36. Tra cui 7 nel capoluogo, 4 a Piansano e 4 a Ronciglione.

Vaccinazioni: Nuovo record nella Tuscia dove ieri sono state somministrate in un giorno 2.700 dosi. Nel Viterbese le persone, che hanno terminato l’intero percorso vaccinale o immunizzate con il siero monodose Johnson & Johnson, sono più di 33mila.

Femminicidio: Ylenia Lombardo, la 33enne uccisa e poi data alle fiamme a San Paolo Belsito, in Campania, abitava al quartiere Carmine di Viterbo. Sarebbe dovuta tornare proprio questo fine settimana per incontrare la madre e la figlia di 11 anni che vivono in città.

Covid Nepal: Brusca escalation di casi nel Paese asiatico che rischia di essere la nuova India. Alpinisti evacuati dall’Everest.

 

 

Venerdì 7 maggio

Bollettino Asl: Pressoché stabile il numero dei contagi. Oggi sono complessivamente 34 nella Tuscia, di cui 7 a Viterbo, 4 a Capranica, 4 a Oriolo Romano, 3 a Piansano.

Ferrovia Roma nord: La gestione della linea, tra le più disastrate del Lazio, dal primo luglio dovrebbe passare da Atac ad Astral e Cotral. E’ quanto emerso in commissione regionale, in cui sono stati annunciati anche 800 milioni di euro per materiale rotabile e manutenzione straordinaria da ripartire su tre linee: la Roma-Civita Castellana-Viterbo, la Roma-Ostia Lido e la Roma-Giardinetti.

Brevetti vaccini: La liberalizzazione dei brevetti proposta dal presidente americano Biden al vaglio del Summit sociale dei vertici Ue in Portogallo. Tema divisivo che vede favorevoli Italia, Francia e Spagna. Scettiche invece la cancelliera tedesca Merkel e la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen.

 

 

 

Sabato 8 maggio

Bollettino Asl: Nella Tuscia oggi sono 44 i nuovi casi positivi, di cui 10 a Carbognano un paesino di poco più di 1900 anime, 9 a Viterbo e 5 a Ronciglione.

Omicidio Lombardo: Avrebbe confessato di aver picchiato e poi dato alle fiamme Ylenia Lombardo, 33 anni di Viterbo, uccisa a San Paolo Belsito, in Campania. Andrea Napolitano, il 36enne arrestato per omicidio aggravato e incendio, era in cura presso un centro di igiene mentale. Il movente del brutale assassinio sarebbe una carta prepagata con circa 15mila euro che Napolitano ha pensato gli fosse stata presa dalla giovane.

Allarme razzo cinese: Dopo il Covid un altro pericolo made in China. Il razzo spaziale ‘Lunga marcia 5B’ è in caduta incontrollata sulla Terra. Il Lazio è tra le dieci regioni del Centro sud che potrebbero essere interessate dai frammenti del missile, il cui rientro è stimato tra le ore 20.30 di stasera e le 8.30 del 9 maggio. Punto orario centrale fissato alle ore 2.24 del mattino di domenica.

 

 

Appuntamento alla prossima settimana con l’auspicio che le buone notizie quantomeno pareggino il conto con quelle meno positive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui