IL BELLO E IL BRUTTO DELLA SETTIMANA

160

Prosegue l’appuntamento con la rubrica de La Mia Città News. Una sorta di diario settimanale per narrare i fatti e gli accadimenti più significativi a livello locale ma non solo.

Una narrazione forse opportuna in tempi in cui le notizie corrono veloci e la memoria tende a rimpiazzarle nel volgere di poche ore

 

Domenica 11 aprile

Rifiuti da Roma: Nuova ordinanza di Zingaretti per scaricare a Viterbo, da domani fino al 20 aprile, ulteriori 900 tonnellate di immondizia che, sommate a quelle già previste nell’atto regionale del primo aprile, si traducono in oltre 7000 tonnellate in venti giorni.

Bollettino Asl: In leggero incremento i casi positivi, oggi 45 nella Tuscia, di cui 9 a Viterbo.

Scandalo mascherine: Arcuri, ex commissario straordinario per il Covid, è indagato per peculato dalla Procura di Roma per peculato in merito alla fornitura di mascherine cinesi, senza certificazione, per oltre 1 miliardo di euro.

Italia Turchia: Il ‘dittatore’, come Draghi ha definito Erdogan, replica puntando a una vendetta economica. Il leader turco blocca un contratto da 70 milioni di euro per l’acquisto di elicotteri costruiti dall’italiana Leonardo Spa.

 

Lunedì 12 aprile:

Neonato deceduto a Belcolle: Grande commozione e partecipazione alle esequie del piccolo Lorenzo, il neonato di 20 giorni la cui vita si è spenta all’ospedale di Viterbo. Sulle cause della tragica vicenda che ha sconvolto i giovani genitori e l’intera comunità la Procura ha aperto un fascicolo di indagine per omicidio colposo, al momento contro ignoti.

Bollettino Asl: Come ogni inizio settimana in calo il numero complessivo dei nuovi contagi. Sul totale di 31 spiccano i 9 di Tuscania e gli 8 di Viterbo.

Tracce Covid sui bus: Scoppia il caso tra Cotral, il sindaco Arena e la Ciambella. Secondo l’azienda sia il primo cittadino che la consigliera avrebbero diffuso notizie false in merito ai rilievi eseguiti sui pullman dai carabinieri del Nas. Ma mentre Luisa Ciambella, che nell’intervento in consiglio ha presentato un’interrogazione solo sulla situazione relativa a Francigena, presenta querela contro Cotral il sindaco replica di aver parlato sulla scorta di una nota ufficiale dei Nas relativa agli accertamenti effettuati presso il deposito viterbese della Compagnia trasporti laziali.

Colori Covid Italia: La Sardegna, dopo il periodo in fascia bianca, da oggi passa in zona rossa e va ad aggiungersi alle tre regioni che non cambiano colore: Valle d’Aosta, Campania e Puglia. Sei regioni invece passano in arancione, fascia attualmente predominante nel nostro Paese.

Scuole in presenza: Otto su dieci gli studenti italiani che tornano fisicamente in aula, per un totale di oltre 6,5 milioni.

 

Martedì 13 aprile

Bollettino Asl: Nella Tuscia i nuovi casi di positività sono 38, tra cui gli 8 del capoluogo.

Rifiuti: La Regione istituisce la cabina di regia di monitoraggio del piano di gestione dei rifiuti di cui fanno parte anche i presidenti delle province laziali.

Sputnik: Iniziate presso lo Spallanzani di Roma le sperimentazioni sul vaccino russo.

Vaccino monodose: 184mila dosi del vaccino Janssen della Johnson & Johnson arrivano all’hub della Difesa di Pratica di Mare. Intanto però arriva la notizia della sospensione, in via precauzionale, del vaccino negli Usa – già somministrato a quasi 7 milioni di americani – dopo che sei donne, tra i 18 e i 48 anni, hanno sviluppato a due settimane dall’inoculazione una rara malattia legata ai coaguli nel sangue.

 

Mercoledì 14 aprile:

Temperature pazze: Il clima non proprio primaverile di questi giorni fa decidere al sindaco di Viterbo Arena di emettere un’ordinanza che proroga l’accensione dei termosifoni fino al 23 aprile.

Bollettino Asl: In risalita i contagi nella Tuscia che  oggi sono 53, tra cui i 12 rilevati a Viterbo.

Caos vaccini: Prima la sospensione poi la Danimarca decide lo stop definitivo di AstraZeneca.

Afghanistan: Dopo 20 anni le truppe Usa e Nato si ritirano dal Paese, il nostro ministro degli Esteri Di Maio la definisce “Una svolta storica”.

 

Giovedì 15 aprile

Cure fuori regione: Il consiglio comunale di Viterbo, primo in Italia ad assumere un’iniziativa di questo tipo, approva un contributo di 500 euro da destinare ai residenti nel capoluogo che necessitano di ricevere cure mediche fuori dal Lazio.

Bollettino Asl: Oggi sono 40 i nuovi positivi nella Tuscia, tra cui 7 a Tarquinia, 6 a Civita Castellana, 5 a Sutri, 4 a Montefiascone e 4 a Viterbo.

Campagna vaccinale:

In sofferenza il sistema di prenotazioni a causa dei mancati approvvigionamenti delle dosi. Nella Tuscia fino al 31 maggio le liste prenotazioni sono piene ma la Asl ritiene che già da lunedì si tornerà a poter prendere ulteriori appuntamenti.

Caos vaccini: Per far fronte a tagli e ritardi nelle forniture la von der Leyen annuncia che il vaccino Pfizer sarà prodotto in Europa.

 

Venerdì 16 aprile

Bollettino Asl: Oggi i nuovi contagi rilevati nella nostra provincia sono 34, tra cui 11 registrati a Tarquinia e 4 nel capoluogo.

Aree verdi e termali: Il sindaco Arena firma un’ordinanza per posticipare la chiusura alle ore 20, prima era alle 18.30, delle zone a verde recintate, delle aree termali e del cortile di Palazzo dei Priori. Confermato il divieto di balneazione per le aree termali di competenza comunale e la completa interdizione dell’area a verde pubblico delle piscine Carletti.

Campagna vaccinale a rischio: Gli Usa prendono tempo, fino a venerdì prossimo, per sbloccare la sospensione del Jhonson & Jhonson e valutare attentamente i casi di rara malattia trombotica verificatisi dopo l’inoculazione del vaccino. Ma se per l’America tale situazione non comporta rallentamenti, in Italia invece le ripercussioni per la tabella di marcia del piano nazionale vaccinazioni potrebbero essere pesanti.

Governo Draghi: Il 26 aprile l’Italia riapre con il ritorno della zona gialla ma ‘rafforzata’. In tale fascia ristoranti aperti a pranzo e cena e bar ma solo negli spazi aperti.

 

Sabato 17 aprile

Orte-Civitavecchia: La superstrada compare tra le 57 opere pubbliche, bloccate da tempo, e finalmente affidate ai 29 commissari straordinari ufficializzati dal governo. Un input che dovrebbe finalmente portare al completamento atteso da anni.

Bollettino Asl: 44 oggi i nuovi casi nella Tuscia, tra cui 12 a Viterbo e 10 a Tarquinia.

Prenotazioni vaccini: L’assessorato Servizi sociali del comune di Viterbo promuove un servizio itinerante, con la collaborazione di un’unità mobile della Croce rossa, per agevolare la possibilità di anziani e non solo di Viterbo e frazioni di prenotare l’appuntamento online per la vaccinazione.

Vaccini anti-Covid: Arrivati nuovi approvvigionamenti alla Asl di Viterbo di AstraZeneca e Pfizer, ripartono quindi le prenotazioni per prendere appuntamento per la somministrazione.

Sanitari vittime di Covid: La Asl di Viterbo commemora gli operatori che hanno perso la vita a causa del virus con la realizzazione del ‘Giardino delle anime belle‘. Un’area verde situata nei pressi del blocco D, da oltre un anno palazzina Covid.

Cuba: Finisce l’era Castro. Raul, il fratello a cui Fidel aveva passato il potere, si dimette. Il testimone passa al presidente del Paese Miguel Diaz-Canel.

 

Appuntamento alla prossima settimana con l’auspicio che le buone notizie quantomeno pareggino il conto con quelle meno positive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui