IL BELLO E IL BRUTTO DELLA SETTIMANA

148

Prosegue l’appuntamento con la rubrica de La Mia Città News. Una sorta di diario settimanale per narrare i fatti e gli accadimenti più significativi a livello locale ma non solo.

Una narrazione forse opportuna in tempi in cui le notizie corrono veloci e la memoria tende a rimpiazzarle nel volgere di poche ore

 

 

 

Domenica 10 ottobre

Viterbo-Assisi: Anche la Tuscia presente alla Marcia della pace di Perugia Assisi. Tra i partecipanti il presidente della Provincia Pietro Nocchi, le associazioni viterbesi del Tavolo della Pace e la neo-sindaca di Montefiascone Giulia De Santis.

Bollettino Asl: Undici i nuovi contagi accertati nella Tuscia, tra cui i 3 a Canino e i 3 a Viterbo.

Guerriglia urbana Roma: Piazza del Popolo invasa ieri da 10mila manifestanti contro il green pass. La manifestazione è poi degenerata nella violenza davanti a Palazzo Chigi, devastata la sede della Cgil. Arrestate 12 persone, tra cui i leader di Forza nuova. Nella notte una ventina di facinorosi hanno devastato il pronto soccorso del policlinico Umberto I°.

Austria: Il Cancelliere Sebastian Kurz si dimette dopo le accuse di corruzione. Resterà comunque nel consiglio nazionale come capogruppo della OeVP.

Immigrazione Grecia: Lo stato ellenico, per contrastare il flusso crescente di immigrati, erige un muro di 40 chilometri ai confini con la Turchia.

 

 

 

Lunedì 11 ottobre

Bollettino Asl: Cinque i casi di positività nella nostra provincia. 1 a Fabrica di Roma, 1 a Piansano, 1 a Tarquinia, 1 a Vetralla e 1 a Viterbo.

Riaperture: Da oggi via libera alla riapertura di luoghi di cultura e locali da ballo. Al 50% per le discoteche al chiuso, al 100% della capienza invece cinema, teatri e musei.

 

 

 

Martedì 12 ottobre

Rifiuti: E’ ufficiale, Viterbo è la discarica del Lazio. La Regione autorizza l’ampliamento di Monterazzano fino a 600mila metri cubi e il piano gestione rifiuti, firmato nel 2019, prevede il conferimento sino a fine 2022.

Bollettino Asl: Sale a 12 il numero dei nuovi contagi accertati nella Tuscia, tra cui 5 a Viterbo, 3 a Civita Castellana e 2 ad Acquapendente.

Terremoto Grecia: Un sisma di magnitudo 6.3 è avvenuto al largo dell’isola di Creta, in Grecia, ad una profondità di 10 chilometri.

 

 

 

Mercoledì 13 ottobre

Bollettino Asl: Tredici i casi accertati oggi nella nostra provincia, tra cui 3 a Gradoli e 3 a Viterbo.

Green pass lavoro: Da venerdì 15 ottobre obbligatorio il certificato verde nei luoghi di lavoro, ma sarebbe stimato in circa 3,5 milioni il numero di dipendenti, pubblici e privati, ancora non vaccinati.

Green pass Camera: Certificato obbligatorio, da venerdì, anche per i deputati. Chi non lo possiede sarà allontanato da Montecitorio e gli verrà decurtata la diaria.

Immigrazione: Non solo le coste della Sicilia, la rotta degli scali è anche in Calabria dove, da inizio anno, sono sbarcati 6000 migranti.

 

 

 

Giovedì 14 ottobre:

Lavori Viterbo: Da lunedì notte partiranno gli interventi di abbattimento dei pini su viale Diaz. Stessa sorte, da metà della prossima settimana per le piante su piazzale Gramsci.

Bollettino Asl: 10 i contagi registrati nel Viterbese, tra cui 4 a Castiglione in Teverina e 2 a Bagnoregio. Zero casi nel capoluogo.

Addio Alitalia: Oggi ultimo volo per la compagnia di bandiera italiana, da domani decolla Ita. Protestano molti dipendenti Alitalia che rischiano di non essere assorbiti dalla nuova azienda.

Festa Cinema Roma: Inaugurata nella Capitale la 16esima edizione della prestigiosa kermesse cinematografica.

Strage Norvegia: 5 persone uccise e 2 feriti. E’ il bilancio della strage compiuta a Oslo con arco e frecce da un cittadino danese, convertito all’Islam.

 

 

 

Venerdì 15 ottobre

Convegno scorie nucleari: Mattinata di lavori in Provincia, dove politici, amministratori e comitati del No al deposito nazionale nella Tuscia hanno illustrato le osservazioni ambientali e sanitarie da contrapporre alla Sogin.

Bollettino Asl: Oggi sono saliti a 16 i nuovi contagi accertati, tra cui 6 a Montefiascone, 3 ad Acquapendente, 2 a Castiglione in Teverina e 2 a Soriano nel Cimino. Nessun caso a Viterbo.

Green pass: Scatta oggi l’obbligo del certificato in tutti i luoghi di lavoro e contemporaneamente scatta la protesta dei portuali, ma gli scali hanno continuato ad operare. Cortei di cittadini, contro il pass vaccinale, in varie città italiane.

Ita al decollo: La nuova compagnia aerea italiana spiega le ali per il primo volo. Ma gli aerei al momento mostrano ancora la vecchia livrea e i dipendenti la divisa Alitalia.

 

 

 

Sabato 16 ottobre

Comunali Tuscia: Domani e lunedì Corchiano torna alle urne, dopo l’incredibile pareggio, 1141 voti a testa, tra i due candidati sindaco.

Bollettino Asl: Ancora in leggera crescita i casi di positività, oggi 17 tra cui 3 a Viterbo, 2 a Gradoli, 2 a Montefiascone, 2 a Orte e 2 a Ronciglione.

Manifestazione sindacati: La triplice sindacale chiama a raccolta in piazza S. Giovanni dopo i disordini di sabato a Roma che da protesta No green pass, per colpa di alcuni facinorosi, si è trasformata in guerriglia urbana con la devastazione della sede della Cgil.

Trieste No green pass: Prosegue la protesta dei portuali dello scalo triestino a cui si sono aggiunti anche cittadini No vax.

 

 

 

 

 

Appuntamento alla prossima settimana con l’auspicio che le buone notizie quantomeno pareggino il conto con quelle meno positive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui