IL BELLO E IL BRUTTO DELLA SETTIMANA

145

Prosegue l’appuntamento con la rubrica de La Mia Città News. Una sorta di diario settimanale per narrare i fatti e gli accadimenti più significativi a livello locale ma non solo.

Una narrazione forse opportuna in tempi in cui le notizie corrono veloci e la memoria tende a rimpiazzarle nel volgere di poche ore

 

 

 

 

Domenica 31 ottobre

Turismo Viterbo: Il ponte di Ognissanti ha visto affluire nella città dei Papi un buon numero di visitatori italiani e stranieri.

Quartiere Pilastro: Da giorni infuria la polemica a causa dello Stadio Rocchi. Ogni volta che si gioca una partita il quartiere è di fatto interdetto, con pesanti ripercussioni per residenti e commercianti.

Bollettino Asl: L’ultimo giorno di ottobre vede 21 nuovi contagi nel Viterbese, tra cui 6 a Orte, 3 a Grotte di Castro, 3 a Viterbo e 2 a Bassano in Teverina.

Terza dose vaccino: Il sindaco Arena ha ricevuto il richiamo. Intanto la Regione invia oltre un milione di sms per invitare chi ha i requisiti a farsi inoculare la terza dose.

 

 

 

Lunedì 1 novembre

Vertice scuole Viterbo: Nessun nuovo piano bus. Cotral puntualizza che, in merito agli orari da adeguare agli ingressi scolastici, preparerà una simulazione su cui poi deciderà la Regione.

Milite Ignoto Orte: Il treno del Milite Ignoto nella notte è transitato dalla stazione di Orte per raggiungere Roma, nel centenario dello storico evento.

Bollettino Asl: In discesa i casi accertati nella Tuscia, oggi a quota 15 tra cui 8 a Orte, 2 a Tuscania e 2 a Viterbo.

Rave clandestino Torino: Un altro rave organizzato da giovani francesi, come quello del Viterbese, ha radunato 6mila ragazzi da tutta Europa nei pressi di Stupinigi. Una ventina quelli finiti in ospedale per alcol e droga.

CoP26 Glasgow: Taglio emissioni, finanza e regole. Sono i tre obiettivi della 26esima conferenza dell’Onu sui cambiamenti climatici al via da oggi a Glasgow, in Scozia, che si concluderà il 12 novembre. Assenti Cina, che non si collegherà neanche in remoto, e Russia.

Bolsonaro in Veneto: Ha suscitato molte polemiche ad Anguillara Veneta la cittadinanza onoraria al presidente del Brasile Bolsonaro, sotto inchiesta nel suo Paese, per la gestione della pandemia.

 

 

Martedì 2 novembre

Consiglio comunale: Ufficializzata la nomina a Ragioniere capo di Eleonora Magnanimi, dirigente comunale finora agli Affari amministrativi. Ricordato in aula il grande Gigi Proietti, che come ‘Maresciallo Rocca’ ha dato fama a Viterbo, scomparso un anno fa proprio il 2 novembre.

Bollettino Asl: Ancora in flessione i contagi nella Tuscia che oggi ne registra 10 tra cui 3 a Caprarola, 3 a Orte e 2 a Viterbo.

Trieste No green pass: Crescono i contagi dopo le manifestazioni contro il certificato vaccinale e il prefetto di Trieste vieta tutti i cortei in piazza.

 

 

 

 

Mercoledì 3 novembre

Bollettino Asl: Dopo la decina di ieri tornano a salire i casi nella Tuscia, oggi a quota 23 di cui 4 a Orte, 4 a Tarquinia, 4 a Viterbo, 2 a Celleno e 2 a Tuscania.

RdC: Scoperti altri 5000 furbetti del Reddito di cittadinanza. Il danno per le casse dello Stato ammonta a 20 milioni di euro. In tre anni sono stati percepiti indebitamente quasi 48 milioni, di cui 41 solo quest’anno.

Aifa: L’Autorità italiana del farmaco dà il via libera al richiamo a sei mesi dalla prima dose per Johnson e Johnson. Ma in maniera eterologa con vaccini Pfizer e Moderna.

Covid Germania: 20mila casi e 194 morti in 24 ore. Per il ministro alla Salute tedesco si tratta di una pandemia di non vaccinati. In Germania solo il 66% della popolazione è immunizzato.

 

 

 

Giovedì 4 novembre

Forze armate: Celebrata anche a Viterbo la festa delle Forze armate in concomitanza con l’Unità nazionale e il centenario del trasferimento del Milite Ignoto.

Palazzo dei Priori: Prima seduta consiliare dedicata a un’ulteriore variazione di bilancio, la quinta sulla manovra 2021. I lavori, con la maggioranza in fibrillazione, proseguono la prossima settimana.

Bollettino Asl: Salgono ancora i contagi nel Viterbese oggi saliti a 36, tra cui 17 a Tarquinia, 4 a Viterbo, 2 a Castel Sant’Elia, 2 a Fabrica di Roma, 2 a Sutri e 2 a Tuscania.

Manifestazioni Trieste: Derubricato il divieto prefettizio sullo svolgimento dei cortei No green pass. Il sindaco dice Sì alle manifestazioni di piazza ma esclusivamente con mascherina e rispetto del distanziamento.

 

 

 

Venerdì 5 novembre

Vertenza Aquilanti: La storica azienda viterbese di termoidraulica, 40 anni di attività, chiude nove delle 10 filiali nel Centro Italia. Circa 200 i dipendenti occupati. Resta aperta solo la sede di Viterbo. Bollettino Asl: Brusca impennata di nuovi casi che oggi nella nostra provincia salgono a 45, tra cui 20 a Tarquinia, 7 a Soriano nel Cimino, 5 a Orte, 3 a Viterbo e 2 a Canepina

Covid Germania: Nuovo record di contagi nel Paese della Merkel, 37mila i casi in un giorno e terapie intensive sotto pressione.

Epidemia Gran Bretagna: Niente mascherina né distanziamento e intanto i contagi corrono oltre quota 30mila al giorno, con più di 100 decessi giornalieri.

Immigrazione: Ulteriore mega sbarco in arrivo in Italia. Oltre mille migranti in attesa di un porto sicuro, dopo essere stati prelevati da navi Ong straniere in acque maltesi.

CoP26: Oggi è stata la giornata dei giovani per il clima che hanno sfilato in 10mila. Disillusa Greta Thunberg: “CoP26 di Glasgow è un fallimento”.

 

 

 

Sabato 6 novembre –

No scorie nucleari: Incontro a Tuscania per esprimere le ragioni del No all’eventuale ubicazione del deposito nazionale di rifiuti radioattivi nella Tuscia, in vista del seminario Sogin nel Lazio che si terrà il 9 novembre.

Manifestazione Lgbtq+: “L’Altro Circolo” e “Unipride Viterbo”, realtà a sostegno dei diritti Lgbtq+, scendono in piazza a Viterbo contro la bocciatura del Ddl Zan

Bollettino Asl: Restano alti i contagi nella Tuscia comunque in leggera flessione rispetto a ieri. Oggi sono 32, di cui 10 a Orte, 5 a Viterbo, 3 a Ronciglione, 2 a Canepina, 2 a Civita Castellana e 2 a Soriano nel Cimino.

Mattarella in Algeria: Il presidente della Repubblica in visita nel Paese del Maghreb, nostro secondo fornitore di gas. L’ultima visita di un Capo di Stato italiano in Algeria risale a 18 anni fa, con il Presidente Carlo Azeglio Ciampi.

Covid Russia: Sempre più fuori controllo la situazione epidemiologica, nonostante il mini lockdown voluto dal presidente Putin dal 28 ottobre al 7 novembre. Nelle ultime 24 ore registrati più di 41mila nuovi contagi e oltre 1000 morti.

Tragedia Houston: Otto morti e centinaia di feriti, più o meno gravi, calpestati a seguito di un’ondata di panico scoppiata durante il festival musicale Astroworld di Houston. Oltre 100mila i partecipanti al concerto.

 

 

 

Appuntamento alla prossima settimana con l’auspicio che le buone notizie quantomeno pareggino il conto con quelle meno positive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui