IL BELLO E IL BRUTTO DELLA SETTIMANA

129

Prosegue l’appuntamento con la rubrica de La Mia Città News. Una sorta di diario settimanale per narrare i fatti e gli accadimenti più significativi a livello locale ma non solo.

Una narrazione forse opportuna in tempi in cui le notizie corrono veloci e la memoria tende a rimpiazzarle nel volgere di poche ore

 

 

 

 

Domenica 7 novembre

Bollettino Asl: Resta significativo il numero dei nuovi casi accertati, oggi sono 44 i positivi di cui 7 a Orte, 6 a Viterbo, 4 a Nepi, 3 a Oriolo Romano, 3 a Vetralla, 2 a Canepina, 2 a Caprarola, 2 a Civita Castellana, 2 a Ischia di Castro e 2 a Ronciglione.

No green pass: Una trentina le persone denunciate a Trieste e Milano per gli scontri con la polizia durante le manifestazioni di sabato.

Immigrazione: Neanche il maltempo frena i clandestini. Sbarcano 850 migranti e altri 300 sono in attesa di approdo in Italia.

 

 

 

Lunedì 8 novembre

Bonus Terme: Le Terme dei Papi, unico stabilimento di Viterbo, tra le 186 strutture accreditate. E oggi, nel primo giorno per prenotare il contributo da 200 euro, previsto dal governo, il sistema nazionale prenotazioni online va in tilt.

Bollettino Asl: Netto calo dei casi positivi oggi a quota 13, tra cui 5 a Viterbo, 3 a Orte e 2 a Vasanello.

Green pass falsi: Nei guai uno studente 17enne di Rieti, referente italiano per hacker russi specializzati nella vendita di certificati verdi falsi e ricatti. In poco tempo il giovane aveva guadagnato 20mila euro.

Tragedia Mottarone: Iniziata la rimozione del relitto della cabina della funivia precipitata sul Mottarone a maggio dello scorso anno. 14 i morti, unico sopravvissuto Eitan, il bimbo rapito dal nonno che attualmente si trova in Israele.

Covid Europa: Corsa alla dose nel primo giorno di lockdown per i non vaccinati. E la Germania, alle prese con un’impennata di contagi, pensa a un pass ‘all’italiana’, anche per andare a lavorare.

 

 

 

Martedì 9 novembre

Ennesimo allarme rifiuti: La Regione avrebbe intenzione di incrementare ulteriormente l’arrivo di immondizia laziale a Viterbo. La discarica di Monterazzano è l’unica ancora operativa nel Lazio.

Consiglio comunale: La seconda seduta sulla variazione di bilancio non porta risultati, si torna in aula martedì.

Deposito scorie nucleari: Primo giorno del seminario nazionale Sogin dedicato al Lazio. Audite tutte le parti interessate che hanno presentato le osservazioni contro la realizzazione del deposito nazionale nella Tuscia.

Bollettino Asl: Preoccupante impennata di contagi nella Tuscia. Oggi accertati 70 nuovi casi tra cui 19 a Orte, 8 a Viterbo, 6 a Montalto di Castro, 5 a Canino, 5 a Civita Castellana, 4 a Tuscania, 3 a Bagnoregio, 3 a Fabrica di Roma e 3 a Tarquinia.

Allarme attentati: Il Copasir lancia l’allerta su possibili attacchi terroristici da parte di lupi solitari. Esorta alla massima attenzione nelle carceri dove è maggiore il rischio di radicalizzazione.

Germania: Celebrato l’anniversario della caduta del muro di Berlino, avvenuta nel 1989, che divideva la capitale tedesca in Est ed Ovest.

Maltempo centro sud: Bomba d’acqua in Sardegna, devastata la zona della Gallura, e nubifragi in Sicilia particolarmente colpito l’Agrigentino.

Singapore No vax: Dall’8 dicembre i no vax devono pagarsi le cure mediche da soli. La decisione del governo che punta a incentivare le vaccinazioni.

 

 

 

Mercoledì 10 novembre

Bollettino Asl: Drastico calo, dopo l’impennata di ieri, dei positivi nella nostra provincia. Oggi a quota 27, di cui 7 a Viterbo, 5 a Orte, 2 a Canino, 2 a Caprarola, 2 a Castiglione in Teverina e 2 a Tarquinia.

Scontri No green pass: Il Viminale, insieme ai prefetti di varie città italiane, sta predisponendo la possibilità di vietare le piazze principali, le vie dello shopping e le aree sensibili ai cortei No vax. Codice stradale: Entra in vigore oggi il nuovo codice della strada. Tra le novità la stretta sui monopattini.

Covid Europa: Nuovo picco in Germania, quasi 40mila casi nelle ultime 24 ore.

 

 

 

Giovedì 11 novembre

Bonus Terme: Oltre 25mila le richieste pervenute alle Terme dei Papi di Viterbo per usufruire del contributo da 200 euro, da utilizzare entro 60 giorni.

Bollettino Asl: In netta discesa i nuovi contagi nel Viterbese, oggi a quota 9: 3 a Orte, 1 a Bassano Romano, 1 a Caprarola, 1 a Civita Castellana, 1 a Faleria, 1 a Sutri e 1 a Tuscania. Zero casi a Viterbo.

No green pass: Trieste ha già deciso, niente cortei di no vax in centro fino al 31 dicembre.

Furbetti RdC: Un fenomeno impressionante, quello dei percettori in maniera illecita il reddito di cittadinanza. Scoperte 9000 persone, soprattutto rumeni non residenti in Italia, che hanno truffato allo Stato oltre 20 milioni di euro.

 

 

 

Venerdì 12 novembre

Bollettino Asl: Si impennano di nuovo i contagi nella Tuscia, oggi 59 i casi accertati, tra cui

15 a Viterbo, 6 a Tarquinia, 5 a Montalto di Castro, 4 a Carbognano, 3 a Caprarola, 3 a Orte e 3 a Vignanello.

Strage Nassiriya:  Commemorato il 18esimo anniversario della strage nella giornata dedicata alle vittime delle missioni di pace. Nell’attentato persero la vita 19 italiani, di cui 16 carabinieri e 3 civili.

Covid Europa: In Germania oltre 50mila contagi in 24 ore, 10mila in più rispetto al giorno precedente. In Austria si torna alle chiusure in alcune aree, oltre al lockdown per i non vaccinati.

Italia-Svizzera: All’Olimpico termina 1 a 1. Decisiva ora per la qualificazione al Mondiale del Qatar la partita in trasferta di lunedì con l’Irlanda del Nord.

 

 

Sabato 13 novembre

Mercato S. Faustino: Da lunedì, causa avvio lavori di riqualificazione della piazza, i banchi del mercato rionale traslocano di qualche metro, in piazza della Trinità.

Bollettino Asl: Situazione Covid da montagne russe nella nostra provincia, dove oggi si registrano 48 casi tra cui 10 a Carbognano, 8 a Nepi, 5 a Civita Castellana, 4 a Faleria, 3 a Fabrica di Roma, 3 a Soriano nel Cimino e 3 a Viterbo.

Morti bianche: Manifestazione a Roma dei sindacati per chiedere al governo maggiore attenzione e controlli sui luoghi di lavoro. Troppi gli infortuni e i decessi in Italia.

Elezioni Libia: Nella conferenza internazionale sulla Libia, tenuta a Parigi, stabilita la data delle elezioni nel Paese del Maghreb: 24 dicembre.

 

 

 

 

Appuntamento alla prossima settimana con l’auspicio che le buone notizie quantomeno pareggino il conto con quelle meno positive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui