Il bello e il brutto della settimana

135

Prosegue l’appuntamento con la rubrica de La Mia Città News. Una sorta di diario settimanale per narrare i fatti e gli accadimenti più significativi a livello locale ma non solo.

Una narrazione forse opportuna in tempi in cui le notizie corrono veloci e la memoria tende a rimpiazzarle nel volgere di poche ore

Domenica 2 gennaio –

Bollettino Asl: Tornano a salire i positivi, nella Tuscia oggi accertati 279 di cui 58 a Viterbo, 46 a Civita Castellana, 26 a Orte, 24 a Nepi, 14 a Gallese, 13 a Ronciglione, 11 a Montefiascone, 8 a Fabrica di Roma e 8 a Tarquinia.

Covid Italia: Impennata di casi in questo inizio d’anno sospinti dalla variante Omicron. Oltre 1 milione di contagiati nel nostro Paese e sono 5,5 milioni gli italiani ancora non vaccinati.

Lunedì 3 gennaio –

Rigenerazione urbana: In arrivo per Viterbo oltre 12 milioni di fondi ministeriali. Tra i progetti finanziati 5 milioni sono destinati alla messa in sicurezza delle scuole comunali.

Zona gialla: I contagi corrono e da oggi il Lazio passa in fascia gialla, insieme a Lombardia, Piemonte e Sicilia. In totale sono nove le regioni e due le province autonome in giallo. E dal 9 gennaio la Liguria potrebbe rischiare l’arancione.

Bollettino Asl: 204 i casi accertati oggi, di cui 30 a Viterbo,24 a Montalto di Castro, 18 a Civita Castellana, 15 a Nepi, 15 a Ronciglione, 10 a Tarquinia, 9 a Canepina e 9 a Capranica.

Martedì 4 dicembre –

Quirinale: Il 24 gennaio, alle ore 15. E’ il giorno, deciso dal presidente della Camera Fico, per la convocazione della seduta comune del Parlamento per la prima chiama sulle elezioni del presidente della Repubblica. Più di mille i grandi elettori.

Bollettino Asl: Impressionante boom di contagi nella Tuscia. L’effetto Natale fa decollare il numero dei positivi a 634 casi, di cui 149 a Viterbo, 35 a Soriano nel Cimino, 33 a Civita Castellana, 30 a Nepi, 26 a Orte, 22 a Vetralla, 21 a Montalto di Castro, 18 a Canino, 18 a Gallese, 18 a Vignanello, 16 a Tarquinia, 13 a Canepina, 13 a Fabrica di Roma, 12 ad Acquapendente, 12 a Monterosi, 12 a Vasanello, 12 a Vitorchiano, 11 a Ronciglione, 10 a Blera, 10 a Corchiano e 10 a Valentano.

Obbligo vaccinale: Per i sindacati il governo deve inserire l’obbligatorietà, a fronte anche di oltre 5 milioni di persone, soprattutto nella fascia tra 40 e 59 anni, senza neanche la prima dose.

Pillola anti Covid: Autorizzata dall’Aifa è arrivata in Italia la pillola anti virale. Per ora soltanto nelle farmacie ospedaliere autorizzate, sarà distribuita a pazienti selezionati. Non sostituisce la vaccinazione.

Covid Francia: Boom di contagi nel Paese di Macron, 300mila casi nelle ultime 24 ore.

Mercoledì 5 gennaio –

Comunali Viterbo: E’ partito il toto sindaco per le Amministrative di primavera. Una decina i nomi, secondo i rumors, ma per ora sono soltanto due quelli realmente in campo.

Lavori S. Faustino: Affissi i divieti di sosta nella piazza, dal 10 gennaio partirà il cantiere per la ripavimentazione.

Bollettino Asl: Continua a crescere la curva epidemiologica nel Viterbese. Oggi 1022 casi, quasi raddoppiati rispetto a ieri, tra cui 204 a Viterbo, 107 a Civita Castellana, 57 a Fabrica di Roma, 47 a Orte, 47 a Tarquinia, 45 a Montalto di Castro, 45 a Ronciglione, 34 a Soriano nel Cimino, 31 a Montefiascone, 31 a Vetralla, 27 a Nepi, 27 a Sutri, 25 a Caprarola, 24 a Corchiano, 21 a Monterosi, 19 a Bagnoregio, 19 a Vitorchiano, 17 a Capranica e 14 a Tuscania.

Saldi: Al via oggi nel Lazio. A Viterbo è un flop, causa il maltempo.

Covid Cina: Per tre positivi oltre 1 milione di persone finiscono in lockdown. Stretta estrema in vista delle Olimpiadi invernali, dal 4 al 20 febbraio a Pechino.

Kazakistan guerra del gas: Il Paese sull’orlo della guerra civile. Le violente proteste di piazza, contro i rincari del gas in una Nazione ricca di idrocarburi, vengono represse con la forza. 13 agenti uccisi, dozzine di vittime tra i manifestanti, centinaia gli arresti. Scatta lo stato di emergenza e il presidente scioglie il governo.

Giovedì 6 gennaio –

Festa della Befana: Viterbo anche quest’anno, causa aumento dei contagi, ha dovuto rinunciare a due tradizioni dell’Epifania: niente sfilata della calza della Befana più lunga del mondo e niente discesa della vecchina con le scarpe rotte dalla torre del Comune, organizzata dai vigili del fuoco.

Comunali 2022: L’incremento dei contagi fa decidere Lega, FdI e Fondazione a rinviare l’iniziativa ‘Viterbo Idee e Progetti’, prevista per domenica 9 gennaio.

Bollettino Asl: Oggi sono 775 i casi accertati, tra cui 155 a Viterbo, 43 a Tarquinia, 37 a Civita Castellana, 35 a Vetralla, 33 a Ronciglione, 31 a Nepi, 31 a Orte, 30 a Capranica, 28 a Corchiano, 23 a Monterosi, 22 a Fabrica di Roma, 22 a Montefiascone, 22 a Soriano nel Cimino, 21 a Sutri, 20 a Montalto di Castro, 19 a Caprarola, 18 a Vignanello, 15 a Tuscania, 14 a Gallese, 13 a Canepina, 11 a Bassano Romano, 11 a Vallerano, 11 a Vitorchiano e 10 a Vasanello.

Obbligo vaccinale: L’Italia è il primo Paese europeo a introdurre l’obbligo vaccinale. Provvedimento che interessa gli over 50, dal primo febbraio previste multe da 100 euro una tantum, più seria la situazione dei lavoratori non vaccinati che rischiano la sospensione senza stipendio.

Venerdì 7 gennaio –

Comparto ovicaprino: Polemiche sui mancati premi per il benessere degli allevamenti ovicaprini nella Pac. Ciambella e Valentini scrivono al ministro Patuanelli.

Incendio a Tessennano: Potrebbe essere un atto intimidatorio nei confronti del sindaco Ermanno Nicolai il rogo doloso che ha distrutto un capannone di proprietà del primo cittadino.

Bollettino Asl: 384 i casi accertati oggi nel Viterbese, di cui 53 a Civita Castellana, 43 a Viterbo, 21 a Fabrica di Roma, 17 a Ronciglione, 16 a Nepi, 16 a Tarquinia, 16 a Tuscania, 14 a Orte, 13 a Caprarola, 13 a Montalto di Castro, 12 a Bassano Romano, 12 a Vetralla, 11 a Montefiascone, 11 a Soriano nel Cimino, 11 a Sutri e 10 a Marta.

Covid Italia: Incidenza raddoppiata rispetto alla scorsa settimana. Il numero dei contagi, spinti da Omicron, supera i 200mila casi. E da lunedì l’Italia sarà ancora più gialla, cambiano fascia anche Emilia Romagna, Toscana, Abruzzo e Valle d’Aosta.

Vaccino in cerotto: In Svizzera si sta sperimentando un siero da somministrare sotto forma di cerotto. Se l’efficacia sarà dimostrata, il cerotto sarà disponibile nel 2025.

Kazakistan rivolta del gas: Il presidente kazako ordina di sparare sui manifestanti. Una strage. Da diversi giorni la gente protesta in piazza contro il rincaro del gas.

Sabato 8 gennaio –

Bollettino Asl: Resta alto il numero dei contagi nella nostra provincia. Oggi 750, tra cui 166 a Viterbo, 54 a Civita Castellana, 46 a Soriano nel Cimino, 31 a Fabrica di Roma, 31 a Vetralla, 28 a Montalto di Castro, 27 a Corchiano, 24 a Orte, 23 a Vignanello, 21 a Montefiascone, 20 a Vallerano, 18 a Nepi, 18 a Ronciglione, 18 a Tuscania, 16 a Tarquinia, 13 a Bassano Romano, 13 a Caprarola, 13 a Vasanello e 12 a Capranica.

Covid Italia: Scatta da oggi l’obbligo vaccinale per gli over 50.

Kazakistan: Proseguono le sparatorie tra polizia e manifestanti. Oltre 4000 le persone arrestate, centinaia le vittime.

Appuntamento alla prossima settimana con l’auspicio che le buone notizie quantomeno pareggino il conto con quelle meno positive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui