Il bello e il brutto della settimana

309

Prosegue l’appuntamento con la nuova rubrica de La Mia Città News. Una sorta di diario settimanale per narrare i fatti e gli accadimenti più significativi a livello locale ma non solo.

Una narrazione forse opportuna in tempi in cui le notizie corrono veloci e la memoria tende a rimpiazzarle nel volgere di poche ore

Domenica 7 febbraio – Palazzo dei Priori: Torna a ‘ballare’ la maggioranza in Comune. Lega e FdI lamentano la lentezza della macchina amministrativa e chiedono ad Arena un cambio di passo. Il sindaco avvia un giro di consultazioni a partire da lunedì.

Bollettino Asl: si registra una brusca impennata di contagi nella Tuscia: 60, di cui 9 a Viterbo.

Crisi di governo: giornata di riflessione per il presidente incaricato Draghi prima dell’incontro con le parti sociali lunedì mattina e nel pomeriggio seconda fase delle consultazioni iniziando dai gruppi politici più piccoli.

Lunedì 8 febbraio – Crisi di governo: primo giorno del secondo giro di consultazioni per Draghi.

Palazzo dei Priori: nel pomeriggio il sindaco Arena incontra Lega e FdI, da entrambi l’esortazione ad accelerare l’attività della macchina amministrativa.

Vaccini over 80: al via nei 4 punti attrezzati di Viterbo la somministrazione ai primi 192 ultraottantenni che si sono prenotati la scorsa settimana.

AstraZeneca, distribuite le circa 250mila dosi di vaccino arrivate sabato in Italia agli oltre 290 centri di somministrazione regionali.

Bollettino Asl: Contagi in flessione. Complessivamente 9 quelli registrati nella Tuscia, 2 a Viterbo.

Martedì 9 febbraio – Crisi di governo: ultimo giorno del secondo giro di consultazioni per il presidente incaricato Draghi.

Palazzo dei Priori: oggi è il giorno del Consiglio straordinario su Francigena. Viterbo 2020 chiede di non cedere il trasporto pubblico locale ad Astral magari facendo entrare in Francigena in quota minoritaria i privati. Ordine del giorno bocciato.

Restando a Palazzo dei Priori: scongiurata la crisi aperta dopo le critiche espresse da Lega e FdI nei confronti dell’amministrazione Arena.

Bollettino Asl: situazione stazionaria nella Tuscia. Nove i nuovi casi di positività, di cui 3 nel capoluogo.

Usa: iniziato il processo per impeachment di Trump, gli si contesta il reato di incitamento all’insurrezione dopo l’assalto a Capitol Hill da parte dei suoi sostenitori inferociti dai presunti brogli elettorali denunciati dall’ex presidente.

Mercoledì 10 febbraio – Crisi di governo: Draghi incontra i rappresentanti della conferenza delle Regioni, delle parti sociali e delle organizzazioni bancarie e produttive.

Foibe: si celebra oggi il giorno del ricordo per non dimenticare i martiri delle foibe.

Bollettino Asl: Dopo un paio di giorni di scarsi contagi oggi tornano a salire i casi di positività. 56 complessivamente nella Tuscia, di cui 14 a Viterbo.

Vaccini AstraZeneca: Dovrebbero arrivare, salvo imprevisti, un milione di dosi entro il 15 febbraio e quattro milioni entro fine marzo da somministrare agli under 55.

Giovedì 11 febbraio – Crisi di governo: Draghi, concluse le consultazioni, sta lavorando alla composizione della squadra dei ministri e del programma da presentare a Mattarella.

M5s: Il Movimento vota sulla piattaforma Rousseau e il 59,3% si dichiara favorevole a sostenere il governo che metterà in piedi l’ex numero uno della Bce.

Bollettino Asl: Dimezzati rispetto a ieri i casi di contagio 29 in totale, 5 nel capoluogo.

Vaccinazioni: al via le prime 290 somministrazioni di AstraZeneca agli under 55 nel centro attivato nei locali della parrocchia della Grotticella. E prosegue intanto l’immunizzazione degli ultraottantenni e l’effettuazione dei richiami.

Venerdì 12 febbraio: Crisi di governo: intorno alle 19 il presidente incaricato Mario Draghi è salito al Colle per incontrare il Capo dello Stato Mattarella per sciogliere la riserva e consegnare la lista dei nuovi ministri che ha poi reso pubblici. Dopo si è recato in Senato e alla Camera per gli incontri con i rispettivi presidenti Casellati e Fico.

Bollettino Asl: in leggero incremento i contagi che nella Tuscia arrivano a 37, 5 quelli registrati a Viterbo.

Vaccini under 55: 250 quelli somministrati oggi presso il centro di grande erogazione della Grotticella.

Talete: tornano le bollette ‘pazze’ con fatture di conguaglio che superano i 4000 euro. Una mazzata suoi cittadini già alle prese con le ristrettezze economiche causate da un anno di pandemia.

Sabato 13 febbraio: Governo Draghi: alle 12 hanno giurato i ministri del nuovo esecutivo tecnico-politico. Diverse le riconferme nei dicasteri già precedentemente guidati tra cui Speranza al ministero della Salute, la Lamorgese agli Interni, Franceschini alla Cultura e Di Maio agli Esteri. Nel pomeriggio primo consiglio dei ministri. Mercoledì passaggio al Senato e giovedì alla Camera per la fiducia.

Neve a Viterbo: chiuse le scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, compresi gli asili nido, con un’ordinanza del sindaco Arena. La coltre bianca, complici il tempestivo spargimento di sale e la pioggia che fino alle prime ore del mattino è imperversata, nelle vie del centro non ha attecchito.

Bollettino Asl: oggi complessivamente i nuovi contagi raggiungono quota 29, tra cui 4 registrati nel capoluogo.

Appuntamento alla prossima settimana con l’auspicio che le buone notizie quantomeno pareggino il conto con quelle meno positive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui