IL BELLO E IL BRUTTO DELLA SETTIMANA

146

Prosegue l’appuntamento con la rubrica de La Mia Città News. Una sorta di diario settimanale per narrare i fatti e gli accadimenti più significativi a livello locale ma non solo.

Una narrazione forse opportuna in tempi in cui le notizie corrono veloci e la memoria tende a rimpiazzarle nel volgere di poche ore

Domenica 15 maggio – 

Comunali 2022: Sono complessivamente 27 i candidati sindaco negli otto Comuni della Tuscia al rinnovo il 12 giugno. 19 il totale delle liste nei municipi della provincia mentre gli otto aspiranti primi cittadini di Viterbo ne mettono in campo 24.

Bollettino Asl: Oggi sono 91 i contagi accertati, dei quali 19 a Viterbo, 5 a Capranica e a Vetralla, 4 a Bassano Romano e a Soriano nel Cimino. 235 i negativizzati.

Eurovision Song contest: Trionfo scontato dell’Ucraina al festival europeo di Torino. Dalla musica un messaggio di pace. 

Guerra Ucraina: Pesanti e massicci bombardamenti nella zona del Donbass ma anche a ovest su Leopoli. I russi impiegano bombe al fosforo su Mariupol e sull’acciaieria in cui sono asserragliati i militari ucraini.

Finlandia pronta a ratificare la richiesta d’ingresso nella Nato.

Strage a Buffalo: 10 morti a Buffalo, nello stato di New York. Un 18enne, suprematista bianco e antisemita, imbraccia un fucile automatico e spara alla gente prima nel parcheggio poi fa fuoco all’interno di un supermercato.

Lunedì 16 maggio – 

Comunali Viterbo: Incontro stampa di Claudio Ubertini,candidato sindaco di Lega, Forza Italia e Fondazione, a cui ha preso parte il parlamentare Claudio Durigon.

Bollettino Asl32 i casi odierni, di cui 8 a Viterbo, 2 a Carbognano, a Lubriano, a Piansano, a Ronciglione, a Tuscania e a Vignanello. 103 i negativizzati.

Peste suina: Si valuta l’ipotesi di possibili zone rosse nel Lazio, in particolare a Roma, per contenere la proliferazione di cinghiali in città.

Guerra Ucraina: Massicci bombardamenti sul Donbass.Prosegue l’attacco all’acciaieria Azovstal a Mariupolintanto si cerca un accordo per evacuare i militari feriti asserragliati all’interno da mesi.

Martedì 17 maggio – 

Sondaggi Comunali Viterbo: Compaiono le prime indagini sui candidati sindaco di Viterbo e sulle tematiche che i cittadini ritengono prioritarie ed emerge che sono: lavoro, rifiuti e acqua pubblica. 

Bollettino Asl: Tornano a salire sopra quota cento i positivi nella Tuscia. Oggi sono 165, tra cui 40 a Viterbo, 9 a Caprarola, a Gallese, a Ronciglione e a Vetralla, 8 a Fabrica di Roma e a Marta, 5 ad Acquapendente e a Bolsena. 212 i negativizzati.

Guerra UcrainaEvacuati 264 soldati, tra cui 53 gravemente feriti, dall’acciaieria di Mariupol e portati come ostaggi in zone controllate dai russi. Molti altri restano però all’interno

Bombe su Leopoli, ai confini con la Polonia.

Nato e sanzioni Ue: Dopo la Finlandia anche la Svezia chiede l’annessione alla Nato. Il presidente turco Erdogan dice no ai due ingressi. Sul fronte Ue, l’Ungheria non cede sull’embargo del petrolio russo, ancora uno stop al sesto pacchetto di sanzioni europee a Mosca.

Mercoledì 18 maggio

Schenardi: Apertura straordinaria del Gran Caffè per ospitare gli incontri dei candidati sindaco in corsa per Palazzo dei Priori. Primo appuntamento alle ore 12 con la candidata Luisa Ciambella, nel pomeriggio alle 18 la presentazione della lista Forza Italia Fondazione e Udc a sostegno di Claudio Ubertini.

Bollettino Asl: Dimezzati i casi rispetto a ieri. Oggi sono 80, dei quali 15 a Viterbo, 5 a Gallese, 4 a Civita Castellana e a Soriano nel Cimino, 3 a Canepina, a Capranica, a Fabrica di Roma, a Orte, a Vetralla e a Vitorchiano. 182 i negativizzati.

Guerra Ucraina: Mosca espelle 85 diplomatici europei, tra cui 24 italiani e ammette difficoltà nel conflitto. Gli Usa intanto riaprono ambasciata a Kiev mentre la Turchia blocca il primo voto Nato su ingresso di Finlandia e Svezia.

Giovedì 19 maggio – 

Comunali ViterboChiara Frontini, secondo il sondaggio di un quotidiano viterbese sui candidati sindaco, risulta favorita.

Bollettino Asl: Tornano sopra quota 100 i casi nella Tuscia. Oggi 136, tra cui 22 a Viterbo, 21 a Tuscania, 12 a Montefiascone, 9 a Ronciglione, 6 ad Acquapendente e a Marta, 5 a Grotte di Castro, a Soriano nel Cimino e a Tarquinia. 235 i negativizzati.

Guerra Ucraina: 85esimo giorno del conflitto. Continua la resa dei militari ucraini asserragliati nell’acciaieria di Mariupol ma centinaia sono ancora all’interno.

Vertice Usa-Turchia: Si media per evitare il veto di Ankara su ingresso di Finlandia e Svezia nella Nato.

Venerdì 20 maggio –

Comunali Viterbo: La candidata sindaco Pd Alessandra Troncarelli, con una mega manifestazione in piazza San Lorenzo, presenta le otto liste che la sostengono.

Bollettino Asl: 106 i contagi odierni, dei quali 19 a Viterbo, 9 a Sutri, 6 a Fabrica di Roma e a Soriano nel Cimino, 5 a Bagnoregio, 4 a Canepina e a Ronciglione, 3 a Capranica, a Civita Castellana, a Gallese, a Nepi e a Vasanello. 102 i negativizzati.

Vaiolo scimmie: Dopo il Covid spunta un altro virus. Nel Lazio si registrano tre casi sospetti di vaiolo delle scimmiepresi in carico dallo Spallanzani di Roma.

Cyber attack: Di nuovo sotto attacco del collettivo hacker russo siti istituzionali italiani, tra cui i ministeri di Salute e Esteri.

Rapimento in Mali: Una famiglia italiana – padre, madre e figlio – rapita da un gruppo armato nel Mali.

Sabato 21 maggio – 

Comunali ViterboPasseggiata in musica in centro città,con tappe nei luoghi oggetto di proposte, per la candidata sindaco del Patto civico Chiara Frontini. Incontro in piazza con i cittadini di San Martino al Cimino per Luisa Ciambella, candidata sindaco di ‘Per il Bene Comune’ e ‘Viterbo la Splendida’.

Bollettino Asl: Sono 78 i contagi accertati oggi, dei quali 16 a Viterbo, 8 a Marta, 7 ad Acquapendente, 4 a Grotte di Castro e a Vetralla, 3 a Civita Castellana, a Fabrica di Roma, a Tuscania e a Vitorchiano. 89 i negativizzati.

Guerra Ucraina: A Mariupol dopo 86 giorni di combattimenti arriva la resa dell’acciaieria e degli ultimi 500 militari del battaglione Azov. Sono oltre 2300 i soldati ucraini, asserragliati nello stabilimento, che dopo essersi arresi, sono stati deportati in Russia insieme a molti civili di Mariupol.

Intanto la Russia chiude i rubinetti del gas alla Finlandiache si rifiuta di pagare in rubli.

Appuntamento alla prossima settimana con l’auspicio che le buone notizie quantomeno pareggino il conto con quelle meno positive.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui