I leoni gialloblù ritrovano una vittoria che mancava da sei giornate. Prima partita, prima vittoria per il "Maurizi Bis"

Il cambio di panchina slancia la Viterbese, “manita” alla Casertana

122
Viterbese esultanza tounkara

I ragazzi di mister Maurizi rifilano ben 5 goal ai campani e si riportano a sole due lunghezze dalla zona play-off. Primo segnale positivo da una formazione che aveva bisogno di una svolta. Bisogno che il Presidente Romano ha colto e ha saputo, fin’ora, colmare.

Pronti, via ed è subito la squadra di casa a portarsi avanti. Punizione defilata sulla destra di Palermo che serve Salandria, il quale mette una palla perfetta per Mbende che non deve far altro che spingere in rete. Le occasioni si susseguono, la partita si scalda e Murilo con un tiro a giro di destra centra in pieno la traversa. Ma sono gli ospiti a segnare, Pacilli prende palla dai 25 metri, guarda la porta e scaraventa la palla in rete, nulla da fare per Daga. Al 9′ siamo già 1-1. Palermo rimedia l’ennesimo infortunio muscolare della stagione, questa volta si tocca la coscia, entra Ammari. Finale della prima frazione infuocato. Buschiazzo atterra Murilo in area. Tounkara si presenta sul dischetto, ma Avella para facile un rigore non calciato benissimo dallo spagnolo. Murilo però vuole segnare e dopo appena qualche minuto incorna benissimo di testa su calcio d’angolo. Siamo agli sgoccioli della prima frazione, Del Grosso commette un fallo ingenuo e rimedia il giallo, protesta vivacemente con l’arbitro applaudendo in segno di scherno e, ancor più ingenuamente, si fa espellere. Casertana al riposo in 10. Alla ripresa gli ospiti pareggiano al 56′ con Matos, dopo una bella sponda di Carillo, sugli sviluppi di una punizione del solito Pacilli. Ma il pari non dura nemmeno 10 minuti: Simonelli la insacca a porta vuota al 65′ ben servito da Urso, dopo una bella azione corale. Poi i ragazzi di mister Maurizi dilagano. Prima il neo entrato Tassi serve un cross al bacio per Tounkara che di sinistro batte Avella, poi è sempre Tassi a chiuderla all’89esimo su assist di Murilo. Finisce 5-2 allo Stadio “Enrico Rocchi” di Viterbo, dove i padroni di casa ritrovano la vena realizzativa che avevano perso da tempo ormai immemore. La Viterbese torna alla vittoria e può sognare ancora i play-off.

VITERBESE: Adopo M. (dal 21′ st Besea E.), Baschirotto F., Camilleri V. (dal 42′ st Bianchi E.), Daga R. (P), Mbende E., Murilo, Palermo S. (dal 22′ pt Ammari N.), Salandria F., Simonelli M. (dal 21′ st Tassi E.), Tounkara M., Urso O.. A disposizione: Ammari N., Besea E., Bezziccheri D., Bianchi E., Bisogno L. (P), De Santis E., Falbo L., Menghi M., Porru F., Rossi A., Tassi E., Zanon M.

CASERTANA: Avella M. (P), Buschiazzo F., Carillo L., Del Grosso C., Hadziosmanovic C., Icardi S. (dal 22′ st Turchetta G.), Matese M. (dal 36′ st Longo S.), Matos R. (dal 22′ st Castaldo L.), Pacilli M. (dal 22′ st Izzillo N.), Rosso S. (dal 1′ st Rillo F.), Santoro S.. A disposizione: Bordin A., Castaldo L., Ciriello V., Dekic V. (P), De Vivo D., Izzillo N., Longo S., Polito V., Rillo F., Turchetta G., Varesanovic M., Zivkovic M. (P)

Reti: al 3′ pt Mbende E. (Viterbese), al 45 1′ pt Murilo (Viterbese), al 19′ st Simonelli M. (Viterbese), al 23′ st Tounkara M. (Viterbese), al 45′ st Tassi E. (Viterbese) al 9′ pt Pacilli M. (Casertana), al 11′ st Matos R. (Casertana).

Ammonizioni: al 37′ pt Camilleri V. (Viterbese), al 3′ st Murilo (Viterbese), al 40′ st Daga R. (Viterbese) al 31′ pt Icardi S. (Casertana).

Espulsioni: al 45 3′ pt Del Grosso C. (Casertana).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui